Attualità
arese

Materiale sospetto nell'area del Parco degli Alpini: gli aggiornamenti

In attesa del completamento delle attività amministrative per procedere alla rimozione, l'area resterà perimetrata

Materiale sospetto nell'area del Parco degli Alpini: gli aggiornamenti
Attualità Rhodense, 19 Settembre 2022 ore 15:14

Materiale sospetto nell'area del Parco degli Alpini ad Arese.

Materiale sospetto nell'area del Parco degli Alpini

Materiale sospetto  nell'area del Parco degli Alpini di colore scuro e vischioso. La scoperta è stata fatta alcuni giorni fa nell'ambito di un controllo del territorio. L'amministrazione comunale non ha perso tempo e ha tempestivamente isolato e messo in sicurezza l'area per evitarne l'accesso.  È stato prontamente prelevato un campione e inviato ad un laboratorio incaricato di effettuare l'analisi, è stato avvisato Arpa e Città Metropolitana. L'area di via dei Platani era stata oggetto molti anni fa di una bonifica ambientale.

Gli aggiornamenti

Dalla relazione sottoscritta dal tecnico ambientale incaricato dal Comune risulta che il materiale di colore nero fuoriuscito dal terreno si presenta in forma viscosa, semisolida e, da una valutazione visiva confermata dai successivi accertamenti analitici, risulta riconducibile a un materiale a base catrame.
In attesa del completamento delle attività amministrative per procedere alla rimozione, l'area resterà perimetrata con idonea recinzione che ne impedisce l'accesso e monitorata per verificare ogni eventuale modifica.
A ultimazione delle operazioni di messa in sicurezza d’emergenza, sarà predisposta relazione tecnica descrittiva delle attività condotte accompagnata dalla documentazione attestante la totale rimozione del rifiuto e gli esiti analitici relativi alla verifica dell’assenza o presenza di contaminazione nella matrice suolo o sottosuolo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter