Attualità
Legnano-Cerro Maggiore-Busto Garolfo

Il maresciallo Carmelo Caracciolo va in pensione

Il militare è stato protagonista di una brillante carriera, a lui molti riconoscimenti

Il maresciallo Carmelo Caracciolo va in pensione
Attualità Legnano e Altomilanese, 02 Gennaio 2022 ore 12:06

Carmelo Caracciolo, storico maresciallo dei carabinieri della Stazione di Legnano, si godrà la meritata pensione.

Carmelo Caracciolo, pensione dopo una lunga carriera

E' tempo della meritata pensione per Carmelo Caracciolo, storico volto dell'Arma dei Carabinieri nella città di Legnano e non solo. Ben 45 gli anni di carriera con indosso la divisa, di questi 21 sono quelli trascorsi nella comunità legnanese. Nato a Messina, a 19 anni la prima esperienza come carabiniere in Valle d'Aosta. Poi la nostra zona: capo equipaggio al Nucleo radiomobile della Compagnia carabinieri di Legnano, poi vicecomandante della Stazione carabinieri di Busto Garolfo e comandante della Stazione carabinieri di Cerro Maggiore. Successivamente l'incarico di comandante della Stazione carabinieri di Legnano dal 2000 (nel 2017 il grado più alto dei Sottufficiali di luogotenente carica speciale).

I riconoscimenti

Caracciolo viene descritto da tutti come un militare modello, a lui la Croce d'oro per anzianità di servizio militare, la carica di Cavaliere della Repubblica italiana, la Medaglia mauriziana, la medaglia d'oro al merito di lungo comando fino ad arrivare alla benemerenza civica del Comune di Legnano di novembre.