Attualità
opere per lo sport

Lavori al Pirandello e al centro sportivo Molinello per realizzare nuove strutture per lo sport

Al Pirandello trasformazione del campo in erba in sintetico e realizzazione di nuovi spogliatoi.

Lavori al Pirandello e al centro sportivo  Molinello  per realizzare nuove strutture per lo sport
Attualità Rhodense, 25 Giugno 2022 ore 13:52

Lavori al Pirandello e al centro sportivo Molinello per realizzare nuove strutture per lo sport. Al Pirandello trasformazione del campo in erba in sintetico e realizzazione di nuovi spogliatoi

Ruspe al lavoro per realizzare nuove strutture per lo sport

Ruspe al lavoro per tramutare in realtà quelli che per anni sono stati i desideri delle società sportive della città. Sono diversi i progetti partiti, e quelli chiusi in cassetto che si potrebbe aprire a brevissimo, che la giunta guidata dal sindaco Andrea Orlandi porterà a termine sul territorio. Questo grazie a due donne, l’assessore ai lavori pubblici Emiliana Brognoli e l’assessore allo Sport Alessandra Borghetti che da diversi mesi stanno lavorando in team.

Al Pirandello trasformazione del campo in erba in sintetico e realizzazione di nuovi spogliatoi

«Il progetto più importante che stiamo realizzando è senza dubbio quello riguardante il parco Pirandello - afferma l’assessore Brognoli - Un progetto da 1milione e 200 mila euro finanziato con un mutuo a tasso zero dell’Istituto per il Credito Sportivo. L’intervento che stiamo effettuando prevede, la realizzazione di un nuovo edificio destinato a due spogliatoi per gli atleti, con relativi servizi igienici per i giocatori e per il pubblico, la trasformazione del campo in erba a campo sintetico, con relativo impianto d’irrigazione, che sarà omologato dalla Lega Nazionale Dilettanti per la categoria Eccellenza e ancora la copertura della tribuna esistente mediante una struttura in carpenteria metallica».

Una struttura polivalente al posto dei campi da calcetto del Molinello

Interventi al Pirandello ma anche al Molinello dove sono stati eliminati i campi da calcetto per realizzare una struttura polivalente, con campo da basket e volley che sarà collegata con la palestra attuale in modo da poter usare anche gli spogliatoi. «Questo è un intervento da 875mila euro - afferma l’assessore Brognoli e il termine dei lavori è previsto per la fine dell’anno».

In via Salvatore Di Giacomo messi a norma gli spogliatoi

L’altro intervento sulle strutture sportive portato a termine nei giorni scorsi riguarda, invece, la palestra di via Di Giacomo. «Qui sono stati messi a norma gli spogliatoi e abbiamo realizzato i servizi igienici per le persone diversamente abili e in più la copertura degli spogliatoi e la sostituzione dei condizionatori in palestra per un totale dei 179mila euro».

Importanti progetti anche per il "vecchio" Cadorna e per centro sportivo di Passirana

Progetti realizzati e altri da far partire come quello del campo Cadorna. «Quando sono diventata assessore allo sport - afferma Alessandra Borghetti mi sono prefissa due obiettivi, portare il giro d’Italia a Rho e riqualificare il comunale di Via Cadorna. Una delle prime cose da fare in via Cadorna è il campo sintetico, poi c’è la pista di atletica e le tribune. Vedere il Comunale così non è sicuramente un bel biglietto da visita per la nostra città. Lavoreremo per questo e regaleremo ai rhodensi una struttura nuova». E quando facciamo notare all’assessore allo sport che il centro sportivo di Passirana è dimenticato in mezzo all’erba alta lei risponde in questo modo. «Guardi non è assolutamente dimenticato, mi richiami tra una decina di giorni anche in questo caso abbiamo in cantiere un progetto davvero importante ma per ora non posso assolutamente dire nulla».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter