Attualità
Il problema

Laboratorio ancora al freddo, ma oggi gli studenti tornano in classe

Gli studenti della 5° Moda del Marcora oggi, venerdì 14 gennaio 2022, tornano in classe, ma il laboratorio è ancora al freddo.

Laboratorio ancora al freddo, ma oggi gli studenti tornano in classe
Attualità Legnano e Altomilanese, 14 Gennaio 2022 ore 10:55

Ancora problemi al riscaldamento del laboratorio moda dell'Istituto superiore Marcora di Inveruno: oggi, venerdì 14 gennaio 2022, però gli studenti della 5° Moda sono però tornati in classe regolarmente.

Laboratorio al freddo: la protesta degli studenti

Nell'ala in cui si trovano i laboratori dei corsi di Moda e Meccanica dell'Ipsia Marcora di Inveruno il riscaldamento funziona male, spesso i ragazzi sono costretti a stare in classe con giubbotti e sciarpe. Questa situazione si trascina da mesi, ma è peggiorata alla ripresa delle lezioni, il 10 gennaio, dopo la pausa per le festività natalizie. "Fa proprio freddo, non si riesce a stare in aula - ha spiegato Aurora Casu della 5° Moda - Il problema riguarda la nostra classe che utilizza il laboratorio moda, dove in questi giorni la temperatura era troppo bassa per poter rimanere lì seduti".

"Chiediamo di avere un'aula consona"

Nei primi giorni della settimana gli studenti sono stati spostati in altre aule, martedì mandati addirittura a casa. Ieri, giovedì 13 gennaio sono stati gli studenti a decidere di non andare a scuola, una protesta per sottolineare il loro problema e chiedere una rapida soluzione.

Ha continuato la studentessa:

"Chiediamo un'aula consona ad una classe quinta, con il riscaldamento funzionante. L'attivazione della Dad potrebbe essere una soluzione temporanea mentre si risolve la questione riscaldamento. Puntiamo alla scuola in presenza avendo materie pratiche e lavori da realizzare, che da casa diventano difficili da fare".

Gli studenti della 5° Moda vogliono studiare, avendo la maturità non vogliono perdere altre ore di lezione. Oggi, venerdì 14 gennaio, la 5° Moda è in classe regolarmente, in una classe in cui funziona tutto, ma persiste comunque il problema nel laboratorio da loro utilizzato.

La posizione della scuola

Il problema è ben noto alla dirigenza scolastica. Ha spiegato il direttore amministrativo Paolino Ruggero:

"La situazione del riscaldamento nella zona laboratori è storica, facciamo segnalazioni quotidiane agli uffici preposti di Città metropolitana. Sono loro che devono intervenire, i ragazzi hanno ragione. A fronte di tutte le nostre segnalazioni si dovrebbe eseguire un intervento radicale dell'impianto di riscaldamento, ma è necessaria una programmazione da parte di Città metropolitana. Bisogna trovare una soluzione per avere un ambiente con temperatura confortevole. Si sta studiando una strategia per non far perdere ore di lezione ai ragazzi e soprattutto tenerli a scuola".

(In copertina una foto d'archivio di uno sciopero degli studenti del Marcora nei mesi passati)