Attualità
La Nazionale a Milano

Italia - Spagna: Milano è pronta ad accogliere i tifosi

Disposte le misure di sicurezza, prevenzione e filtraggio. Stadio pieno al 50%

Italia - Spagna: Milano è pronta ad accogliere i tifosi
Attualità Milano città, 06 Ottobre 2021 ore 10:05

Italia - Spagna: Milano è pronta ad accogliere i tifosi. Questa sera alle ore 20.45, allo stadio "G. Meazza" a Milano, si disputerà la partita di calcio tra le due squadre nazionali di Italia e Spagna, valevole per la semifinale di Uefa Nations League Finals 2021.

Italia - Spagna: Milano è pronta ad accogliere i tifosi

In previsione dell'arrivo di un migliaio di tifosi spagnoli, per i quali è previsto un meeting point in piazza Castello, la Questura ha previsto un potenziamento dei servizi nel centro cittadino ed ha richiesto al Prefetto il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche in centro città e nelle aree circostanti lo stadio.

Tutto esaurito

Lo stadio, che registra il tutto esaurito nella sua capienza massima del 50% come da normativa anti-Covid, sarà aperto al pubblico sin dalle ore 17.45, per consentire l'effettuazione dei controlli di sicurezza e sanitari necessari al tranquillo svolgimento della partita e a evitare assembramenti nella fase di accesso all'interno dello stadio, dove dovrà essere tassativamente utilizzata la mascherina. Personale addetto misurerà la temperatura corporea dei tifosi prima dell'accesso ai tornelli di ingresso. I tifosi maggiori di 12 anni di età e i soggetti non esenti dovranno esibire agli addetti preposti, oltre ai biglietti o accrediti, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e un documento di identità in corso di validità.

Più controlli

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha previsto un dispositivo di prevenzione, vigilanza e controllo, a salvaguardia dell'ordine e della sicurezza pubblica e per garantire, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, un agevole e sicuro afflusso e deflusso dei tifosi. In fase di deflusso, le stazioni metropolitane della linea 5 Ippodromo e Segesta rimarranno chiuse. I servizi disposti, che vedono oltre 440 unità delle Forze dell'Ordine impegnate, sono svolti dalla Polizia di Stato, con l'Ufficio Prevenzione Generale e i Commissariati, i Reparti specializzati con artificieri e cinofili e con la Polizia Scientifica, il Reparto Mobile e il Reparto Prevenzione Crimine, la Squadra Mobile e la Digos, la Divisione Anticrimine e la Divisione Amministrativa e Sociale, in sinergia con l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e con l'ausilio della Polizia Locale.

Filtri per i tifosi

In conformità con le direttive di security e safety del Dipartimento della Pubblica Sicurezza a salvaguardia dell'ordine e della sicurezza pubblica e per il regolare svolgimento delle pubbliche manifestazioni, il dispositivo del Questore prevede un servizio di filtraggio ad ampio e medio raggio nei confronti dei tifosi, con scrupolosi controlli agli accessi, al fine di rendere efficaci le verifiche dei documenti nonché i controlli per evitare l'introduzione di materiale non autorizzato.

Presidi sul territorio

I servizi prevedono preventivi sopralluoghi, bonifiche e ispezioni nei siti interessati, quali stadi, hotel e strutture utilizzate per le sessioni di allenamento, nel rispetto delle aree sanificate, che si svolgono con il contributo degli organizzatori dell'Uefa nell'ottica delle verifiche congiunte e della gestione partecipata della sicurezza.

Spostamenti delle Squadre

La Polizia Stradale assicura i servizi di viabilità per tutti gli spostamenti delle due squadre nazionali con scorta effettuata dalla Sezione Scorte della Questura. La Polizia Ferroviaria provvede in adempimento alla specifica competenza, presso le stazioni di questo capoluogo, in particolare presso la stazione Centrale, a vigilare sugli arrivi e successive partenze di tifosi ospiti. Medesimo compito è svolto dalla Polizia di Frontiera Aerea Milano Linate e Milano Malpensa in ambito aeroportuale.