Attualità
Natura e animali

"Infinitamente natura": una mostra fotografica dal Castello alle Piramidi

La mostra aprirà il 4 giugno al Castello di Legnano è sarà visitabile fino al 26 giugno.

"Infinitamente natura": una mostra fotografica dal Castello alle Piramidi
Attualità Legnano e Altomilanese, 01 Giugno 2022 ore 13:15

“Infinitamente Natura”, la mostra fotografica di Marzio Corbella aprirà al pubblico sabato 4 giugno nelle sale al piano terreno del Castello di Legnano.

Natura e immagini al Castello

Ci sono le foto della civetta e del gheppio che ha nidificato nel torrione del Castello visconteo, del pettirosso e del picchio nel Parco Castello, di tanti altri volatili presenti in varie riserve naturali italiane, ma anche dell’upupa e del falco pescatore colti appollaiati su un cornicione o in volo sugli specchi d’acqua dell’Egitto.

“Infinitamente Natura”, la mostra fotografica di Marzio Corbella che aprirà al pubblico sabato 4 giugno nelle sale al piano terreno del Castello, è il risultato di una selezione degli scatti realizzati alla fauna aviaria negli ultimi anni, a partire dalle zone verdi di Legnano in cui nidificano e stazionano i volatili per allargarsi alle aree naturalistiche sparse nella Penisola (alcune delle quali visitate nel periodo del lockdown) e arrivare all’Egitto. La mostra,
composta di una quarantina di scatti e allestita al Castello sino a domenica 26 giugno, rientra nel programma del Mulino Day, il fine settimana all’insegna della valorizzazione dell’ambiente e della cultura intorno al fiume Olona.

Il commento dell'assessore

«Dopo il successo incontrato dal Festival Fotografico Europeo, il nostro Castello apre le sue sale ad altri scatti su un tema che ha forti attinenze con il territorio immediatamente circostante; una mostra che è il frutto del lavoro di un fotografo legnanese, come è nello spirito del filone “Visioni viscontee” -sottolinea Guido Bragato, assessore alla Cultura - La mostra di Corbella si sposa temporalmente con una manifestazione cui il Comune, che è parte del Parco dei Mulini, aderisce e valorizza presenze faunistiche negli spazi verdi della nostra Città che soltanto l’obiettivo di un fotografo può cogliere in tutta la loro bellezza. E questo non fa che ribadire una particolarità di Legnano, l’alternanza di zone urbanizzate e paesaggi naturali; varietà che ne costituisce una ricchezza».

Corbella, nato a Marina di Carrara il 3 marzo del 1950, è fotografo free lance che ha sempre prediletto i soggetti paesaggistici e naturali.

La mostra è aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. L’ingresso è libero.

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter