Attualità
VANDALI IN AZIONE

Imbrattata la targa della "Rosa bianca" che sfidò il nazismo

L'episodio è avvenuto nel Parco dei Giusti di Rho

Imbrattata la targa della "Rosa bianca" che sfidò il nazismo
Attualità Rhodense, 09 Luglio 2022 ore 10:25

A Rho l'ennesima, brutta pagina scritta dai vandali. E' accaduto al Giardino dei Giusti, dove è stata imbrattata la targa dedicata a Sophie Scholl, la "Rosa Bianca" che sfidò il nazismo.

Imbrattata la targa nel Giardino dei giusti

Un gesto incivile ad opera di ignoti. E' stato messo a segno negli ultimi giorni nel Giardino dei Giusti di Rho, un luogo di onore e di memoria per ricordare le persone che hanno salvato o cercato di salvare altre vite umane dalle persecuzioni e dai genocidi. Qui è stata infatti imbrattata una delle sette targhe, in particolare si tratta della prima installazione che si può notare una volta messo piede nel parco pubblico, che erano state collocate nei mesi scorsi per celebrare una serie di figure che si sono prodigate per le battaglie civili. Una di queste, che è stata appunto presa di mira dai vandali, appartiene a Sophie Scholl (1921-1943), la "Rosa bianca" che sfidò il nazismo.

La storia di Sophie Scholl

Giovane donna, attivista, studentessa universitaria, fece parte della Rosa Bianca, gruppo di resistenza non violenta al regime nazista. Fu arrestata, torturata e infine ghigliottinata a Monaco di Baviera.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter