Attualità
i lavori previsti

Illuminazione pubblica: in arrivo la rivoluzione della Smart city

Nelle scorse settimane sono stati sostituiti una quarantina di corpi illuminanti della pubblica illuminazione.

Illuminazione pubblica: in arrivo la rivoluzione della Smart city
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 14 Luglio 2022 ore 11:41

Il Comune di Vittuone ha provveduto alla sostituzione di 40 corpi illuminanti e si prepara alla futura smart city con pali della luce a Led e "intelligenti".

Illuminazione, in arrivo la smart city

La bella stagione, ancorché quest’anno fin troppo calda, è il periodo migliore per una serie di lavori pubblici. Così a Vittuone, mentre proseguono i lavori di manutenzione straordinaria in una serie di vie cittadine, lavori che proseguiranno fino all’11 settembre, per una spesa complessiva di circa 675.000 euro, va segnalato che nelle
scorse settimane sono stati sostituiti una quarantina di corpi illuminanti della pubblica illuminazione sulle vie Milano, Zara, Cavour, Bixio, 2 Giugno, Picena, Salvo D’Acquisto, Saffi, Pisani, Gramsci, XXV Aprile, Trento, Cesare Battisti, SS.11 (dalla rotatoria del centro commerciale Il Destriero), via Fiume, Mameli, Trieste, Per Cisliano, piazza Del Mercato,via Volontari della Libertà.

E’ prevista successivamente la sostituzione di altri corpi illuminanti non funzionanti sul territorio, che sono già stati presi in carico.

Nuova illuminazione a Led

Nel frattempo prosegue la preparazione, sia dal punto di vista tecnico che da quello economico, del progetto che potremmo definire della “Smart Vittuone City”. Il progetto, che l’Amministrazione comunale ritiene molto importante, viene seguito con particolare attenzione dagli assessori Roberto Cassani e Angelo Poles e prevede di intervenire sostanzialmente su tutti i pali della luce esistenti in Vittuone, che sono attualmente circa 1.800, sostituendo quelli ammalorati nonché tutti i corpi illuminanti, con quelli a Led. Per quanto riguarda i lampioni si progetta di utilizzare quelli cosiddetti ”intelligenti”, in grado cioè di segnalare in tempo reale alla centrale operativa eventuali malfunzionamenti.

Nell’ambito di questo programma è prevista anche l’illuminazione del parco dello sport. La nuova rete potrà garantire maggiore illuminazione, maggiore sicurezza e in prospettiva, dopo l’investimento iniziale, sensibili risparmi nella bolletta energetica. Potrà inoltre essere utilizzata come infrastruttura nella quale saranno integrati sia un sistema di videosorveglianza urbana che eventuali altri servizi come WI-FI, monitoring ambientale, chiamate di emergenza, tornando così ad incrociare il tema della sicurezza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter