Attualità
L'originale scelta nasconde anche un motivo benefico

Ilaria e Marco: gli sposi arrivano sul sagrato... su una cargo bike

L'originale scelta della coppia abbiatense nasconde anche un motivo benefico. La musica li ha fatti incontrare. Poi il matrimonio rinviato per il Covid e...

Ilaria e Marco: gli sposi arrivano sul sagrato... su una cargo bike
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 25 Settembre 2021 ore 11:30

L'originale scelta della coppia abbiatense nasconde anche un motivo benefico. La musica li ha fatti incontrare. Poi il matrimonio rinviato per il Covid e...

Ilaria e Marco: gli sposi arrivano sul sagrato... su una cargo bike

Si sono presentati sul sagrato per il fatidico sì... arrivandoci su una cargo bike. E’ l’originale scelta, che nasconde anche un motivo benefico, di una coppia di novelli sposi del nostro territorio: la 32enne abbiatense Ilaria Piccolo ed il 35enne di Robecco Marco Bocca.

Galeotto fu... un concerto degli American College a Magenta

Ecco la loro storia: conosciutisi nel 2018 ad un concerto degli American College al Peyote cafè di Magenta, non si sono più visti ne sentiti per diversi mesi. Ilaria, insegna ginnastica artistica maschile al centro sportivo Europa di Abbiategrasso ed educazione fisica alla scuola media Europea di Abbiategrasso. Marco invece lavora alla Netzsch Geraetebau GmbH, azienda tedesca che produce strumentazione scientifica e si sposta in tutta Italia. Non è il loro lavoro a farli incontrare, ma la musica. Lui suona infatti batteria ed basso proprio negli American College, dei quali Ilaria è fan.

Il matrimonio e la cargo bike della Quercia di Corbetta

Ed è proprio ad un altro concerto della band nel 2019 che è sbocciato l’amore. Sino a portare la coppia all’altare, il 19 settembre in San Pietro Apostolo ad Abbiategrasso. In realtà il matrimonio si sarebbe dovuto celebrare il 20 settembre 2020 ma per i ben noti motivi legati al Covid tutto è stato rimandato sino a quando è stato possibile condividere con tutti i propri cari le emozioni delle nozze. «Una magia vera, resa speciale da amici e parenti che da mesi o più non si sono mai fermati nell’organizzazione e nella fantasia; da Federico a Valeria e Francesca che hanno saputo immortalare ogni emozione ed ogni particolare, come la cargo bike arrivata allestita a modo e gentilmente prestata dall’associazione La Quercia di Corbetta». Stessa associazione che col cuore ha assemblato le bomboniere benefiche acquistate all’Airc. «Tutti mattoni di emozione, bontà ed amore che hanno reso minuti, ore, giorni e mesi indimenticabili», raccontano i due.

3 foto Sfoglia la gallery