Cornaredo

Il viaggio verso Miss Italia di Seyla Zanon

"Dopo una anno di pandemia ho deciso di mettermi in gioco e partecipare al concorso"

Il viaggio verso Miss Italia di Seyla Zanon
Attualità Rhodense, 04 Luglio 2021 ore 10:43

«Da un paio d’anni ci pensavo, ma un po’ di timore e insicurezza mi hanno fermato. Poi dopo un anno di pandemia ho rivalutato le mie priorità e i miei desideri, e ho deciso di mettermi in gioco, dando sfogo al mio lato più estroverso e guerriero».

Seyla verso Miss Italia

Seyla Zanon, 23 anni di Cornaredo, al primo concorso di bellezza a cui ha partecipato ha subito ottenuto il massimo, ottenendo la fascia di Miss Miss Terrazza Malaspina e staccando così il biglietto per le finali regionali di Miss Italia.
Miss Terrazza Malaspina è la prima tappa del concorso Miss Italia Lombardia, con la quale si dà il via alla ricerca delle «più belle» della Regione.
Per l’affascinante 23enne di Cornaredo è stato un successo. Alta 177 centimetri, occhi verdi e capelli biondi, è responsabile qualità nell’azienda di famiglia, la Unidet di Cornaredo che si occupa di componenti per impianti antincendio. Dopo il diploma al Liceo Rebora di Rho in Scienze Umane, oltre al lavoro la giovane cornaredese si è dedicata al ballo, a corsi di recitazione cinematografica e allo sport, praticando tennis a Settimo Milanese.

La famiglia al suo fianco

Dolcezza, intraprendenza e lealtà sono le tre parole in cui si rispecchia Seyla, a cui piace vivere la vita con ottimismo e serenità, sempre con la testa sulle spalle. Al suo fianco in questa avventura i genitori, che hanno deciso di sostenerla in un cammino che potrebbe essere pieno di soddisfazioni: Seyla è attesa ora dalle finali di Miss Italia Lombardia, e chissà che la sua bellezza, ben accompagnata da semplicità, simpatia, e determinazione, non le possano aprire nuove opportunità di carriera nel mondo dello spettacolo.

 

4 foto Sfoglia la gallery