Attualità
7 gennaio

Il Tricolore compie 225 anni: "Invitiamo i cittadini a esporlo"

Il richiamo al rispetto della nostra bandiera arriva dall'Associazione Nastro verde e dall'Assoarma/Associarma di Legnano.

Il Tricolore compie 225 anni: "Invitiamo i cittadini a esporlo"
Attualità Legnano e Altomilanese, 07 Gennaio 2022 ore 09:20

Oggi, venerdì 7 gennaio 2022, la nostra bandiera nazionale compie 225 anni. A ricordarlo è l’Associazione Nastro verde, che riunisce i decorati di Medaglia d’oro Mauriziana (conferita al compimento di cinquant'anni di servizio militare).

Il Tricolore è nato il 7 gennaio 1797 a Reggio Emilia: "Ricorrenza da celebrare"

"Il 7 gennaio 1797 nasce a Reggio Emilia la nostra bandiera nazionale. È il Parlamento della Repubblica Cispadana a decretare '...che si renda universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di Tre colori...'; seguono, in estrema sintesi, vicende diverse, fino all’inserimento della Bandiera nella sua conformazione attuale, dettata nei principi fondamentali, all’articolo 12 della Carta Costituzionale - spiega Gianfranco Corsini, presidente della sezione lombarda dell’Associazione (che ha sede a Legnano) - È una delle ricorrenze nazionali più significative, la cui diffusione soffre la velatura del periodo natalizio e di fine d’anno. Solitamente viene celebrata solennemente e giustamente a Reggio Emilia, con autorità di Governo, nella Sala del Tricolore, a suo tempo oggetto, con l’attiguo Museo, di una doverosa visita sociale da parte dei Mauriziani della Lombardia. La valenza costituzionale della Bandiera ci riconduce alla Costituzione Repubblicana che fu promulgata il 27 dicembre 1947; sono 75 anni e la Presidenza pazionale dell’Associazione Nastro verde lo ricorda con il Calendario Mauriziano 2022, inviato anche alle autorità locali e ai comandi militari di Milano e Solbiate Olona. Il tempo che viviamo non consente iniziative commemorative. Ma a nome del consiglio direttivo dell’Associazione Mauriziana e di concerto con il Consiglio periferico Assoarma/Associarma guidato da Antonio Cortese, invito la cittadinanza a esporre il nostro Tricolore, rammentando agli enti pubblici che lo espongono d’obbligo, di mantenerlo sempre 'in buono stato e correttamente dispiegato'».