Omaggio al fondatore di Emergency

Il sindaco Radice a Casa Emergency per portare il saluto di Legnano a Gino Strada

"Grazie per quello che hai detto, per quello che hai fatto e per quello che sei stato".

Il sindaco Radice a Casa Emergency per portare il saluto di Legnano a Gino Strada
Attualità Legnano e Altomilanese, 23 Agosto 2021 ore 10:29

Il sindaco Radice e l'assessore Berna Nasca a Casa Emergency per portare il saluto della Città di Legnano a Gino Strada.

Il sindaco Radice rende omaggio a Gino Strada: "Grazie per il tuo esempio"

Ieri, domenica 22 agosto 2021, il primo cittadino Lorenzo Radice e l’assessore alla Quotidianità Monica Berna Nasca, in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, hanno fatto visita alla camera ardente per il fondatore di Emergency Gino Strada, nella sede milanese dell'associazione umanitaria in via Santa Croce.
Queste le parole che Radice ha voluto dedicare alla memoria del medico: "Con il tuo esempio e con la tua vita ci hai insegnato a essere sempre dalla parte della Pace e per la vita. Contro ogni logica, sempre dalla parte dei più deboli per dare corpo a un principio umano di solidarietà, proprio laddove tutto fa credere che non ci sia alternativa al dominio del più forte e del più violento. Grazie, Gino Strada, per quello che hai detto, per quello che hai fatto e per quello che sei stato".
E a dimostrazione dell’apprezzamento di cui Strada godeva nella città del Carroccio è da registrare, proprio in questi giorni, la richiesta da parte di un’associazione di concedergli la benemerenza alla memoria il prossimo 5 novembre. Una richiesta ancora più significativa perché arrivata da un’Aps (Associazione di promozione sociale) operante in campo musicale, quindi in un’attività non propriamente legata a quell’ambito umanitario cui Gino Strada ha dedicato il suo indimenticabile impegno.

3 foto Sfoglia la gallery