Con un post sui suoi canali social il sindaco di Corbetta Marco Ballarini ha annunciato nella mattinata di oggi, sabato 26 febbraio, il sequestro dell'area ex Siro-Reol.

Il sindaco annuncia il sequestro dell'ex area Siro

Il provvedimento è stato preso nella giornata di ieri, venerdì 25 febbraio, con i sigilli che sono scattati a seguito di un'operazione condotta dal comando di Polizia Locale di Corbetta insieme alla Procura della Repubblica di Milano ed un lavoro di concerto di uffici comunali, Arpa e Città metropolitana di Milano.

"Vi comunico che il nostro comando di Polizia Locale ha portato a termine una importante operazione di tutela ambientale e territoriale. L’attenzione degli agenti di PL si è concentrata sui lavori che di recente hanno avuto luogo all'interno dell'area ex Siro-Reol di Soriano - scrive Ballarini - Con la collaborazione sul campo del nostro Ufficio Ambiente del Settore Tecnico e dei tecnici di Arpa Lombardia e Città metropolitana di Milano, dopo un’accurata attività di indagine a stretto contatto con la Procura della Repubblica di Milano, è stata riscontrata una situazione estremamente grave che ha necessitato il sequestro immediato dell’intera area"
L'area, dismessa da ormai da circa un decennio e che proprio negli ultimi anni ha cambiato più di una proprietà, contiene stoccati alcuni oli esausti. Una situazione, quella verificatasi all'interno dei cancelli dell'area di Soriano, che avrebbe quindi potuto mettere in serio pericolo il materiale stoccato, con un conseguente problema ambientale per i cittadini corbettesi e per tutto il territorio circostante.
"Al momento si attendono ulteriori disposizioni da parte della Procura per mettere ulteriormente in sicurezza l'area e ridurre l'impatto ambientale ed i disagi per i residenti, in attesa che le autorità competenti completino la bonifica dell'area - continua il primo cittadino - Un ringraziamento a tutte le persone che da giorni stanno lavorando per la salute dei nostri cittadini: la nostra attività per tutelare la cittadinanza continua!".