Attualità
Il caso a Bareggio

Il servizio scuolabus ancora fermo al capolinea

Ancora un nulla di fatto per il servizio di trasporto scolastico a Bareggio: anche la seconda procedura infatti è andata deserta.

Il servizio scuolabus ancora fermo al capolinea
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 15 Ottobre 2022 ore 10:00

Secondo step, stesso risultato: ancora nessuna società ha infatti presentato la propria offerta per gestire il servizio di trasporto scolastico a Bareggio.

Dopo il secondo bando, ancora nulla di fatto per lo scuolabus

La situazione è stata spiegata dall’Amministrazione, che ha anche inviato una comunicazione a tutte le famiglie interessate.

"L’iter procedurale per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico prevedeva la scadenza per le presentazioni delle offerte entro lunedì - hanno spiegato il sindaco Linda Colombo e l’assessore all’Istruzione Roberto Pirota - Purtroppo, l’interesse manifestato da alcuni operatori economici che hanno risposto positivamente all’apposito avviso pubblico, non ha trovato l’auspicato riscontro in sede di presentazione delle offerte; infatti, la procedura di gara è andata deserta".

La ricerca di nuove soluzioni

Ma l’Amministrazione non si è persa d’animo e sta provando a intraprendere un’altra strada.

"All’attualità, gli Uffici del Settore hanno invitato un operatore economico (che per motivi formali di registrazione nella piattaforma regionale “Sintel” non ha potuto partecipare alla fase di presentazione dell’offerta) a riconfermare il proprio interesse a valutare gli atti di gara al fine di poter eventualmente procedere con una negoziazione diretta - hanno continuato primo cittadino e assessore - Parallelamente gli Uffici hanno provveduto, a titolo di indagine, a raccogliere informazioni e costi in merito alle proposte alternative scaturite durante l’incontro del 14 settembre".

Se anche questa procedura non dovesse portare a risultati positivi, l’Amministrazione ha affermato che convocherà un ulteriore incontro con le famiglie per informarle dei lavori portati avanti. Dall’altra, dal Municipio hanno assicurato che l’intenzione, come più volte detto, è quello di continuare a garantire il servizio e sono al lavoro per cercare ulteriori soluzioni e possibilità.

Le parole di Bareggio2013

A prendere posizione nelle ultime ore il Comitato Bareggio2013.

"Nell'avviso del Comune del 12 settembre per raccogliere le manifestazioni di interesse delle aziende interessate non c'erano i dettagli di svolgimento del servizio poi indicati nel bando del 22 settembre con cui il Comune ha cercato di negoziare la gara con le ditte che avevano manifestato interesse - ha affermato Monica Gibillini - In particolare, nel bando è stato precisato che il servizio di assistenza è sorveglianza alunni a bordo del mezzo è a carico della società che gestisce il servizio. L'assistenza ha evidentemente un costo per il personale; suggeriamo a chi di competenza in municipio di valutare di tenere a carico del Comune questo costo così come fa Corbetta nonché di aggiornare il numero di utenti iscritti al servizio che quest'anno sono meno di 80 mentre nel bando sono indicati 101 alunni iscritti allo scuolabus per lo scorso anno scolastico".

Seguici sui nostri canali