Attualità
unione nazionale cavalieri d'italia

Il premio "Bontà e solidarietà" alla Malaika Children friend's" e "Non di solo pane"

Il Premio Bontà e Solidarietà Unci (Unione Nazionale Cavalieri d’Italia), Milano è arrivato con grande successo alla quindicesima edizione.

Il premio "Bontà e solidarietà" alla Malaika Children friend's" e "Non di solo pane"
Attualità Rhodense, 28 Novembre 2022 ore 11:17

Al premio Bontà e solidarietà dell'Unione cavalieri d'Italia sono state premiate le associazione "Non di solo apne" di Magenta e Malaika children's friend's".

Le premiazioni per "Bontà e solidarietà"

Il Premio Bontà e Solidarietà Unci (Unione Nazionale Cavalieri d’Italia), Milano è arrivato con grande successo alla quindicesima edizione. Infatti, domenica presso il Salone d’Onore del Palazzo Calderara, alla presenza autorità civili e religiose, sono stati consegnati i premi alle associazioni destinatarie del riconoscimento per l’anno 2022.

Dopo i saluti del Presidente Nazionale dell’Unci, cavalier Angelo Mocchetti, ha passato la parola all’ex Presidente Lucio Tabini, che ha tracciato un excursus dalla nascita del Premio Bontà. Successivamente il segretario Natale Casati, ha chiamato le associazione che il Consiglio ha deciso di assegnare i premi a: «Non di Solo Pane», Associazione di Promozione Sociale di Magenta, Presidente Don Giuseppe Marinoni. La Mission: l’idea di costruire una «mensa per i poveri» a Magenta, affonda le sue radici agli inizi degli anni duemila e trova finalmente concretezza nell’ottobre del 2015, dalla sinergia tra la Comunità Pastorale di Magenta, guidata da Don Giuseppe Marinoni e un gruppo di associazioni caritatevoli, compresa la Caritas e composta da Conferenza San Vincenzo. Il Premio è stato ritirato dal vicepresidente Luca Caldera.

La premiazione dell'associazione Malaika

L’altra associazione premiata è stata «Malaika, children’s friends» accoglie bambini soli e in difficoltà ad Arusha, in Tanzania. Il premio è stato consegnato a Giulia Maria Leone. Riconoscimenti sono stati dati anche all’assessore del Comune di Vanzago Laura Paleari, al Prevosto di Parabiago don Maurilio Frigerio e all’ex sindaco di Turbigo Cristian Garavaglia. Al termine della cerimonia di consegna dei Premi Bontà, il nuovo presidente Mocchetti, ha cosi riassunto l’evento:

«La cerimonia si è svolta con tutti i crismi, cioè è stata deliberata dal consiglio e abbiamo avuto il piacere di consegnare questi riconoscimenti a delle associazioni che si adoperano per gli ideali e l’etica che hanno anche i cavalieri, adoperarsi per il prossimo aiutare gli altri con senso civico e approfondire quelli che sono a volte i disagi e i bisogni della comunità di appartenenza».

Seguici sui nostri canali