Attualità
Passaggio di testimone

Il Patto dei Sindaci dell'Altomilanese ha un nuovo presidente

E' Giuseppe Pignatiello, primo cittadino di Castano, il nuovo presidente del Patto dei Sindaci dell'Altomilanese, succedendo così a Walter Cecchin.

Il Patto dei Sindaci dell'Altomilanese ha un nuovo presidente
Attualità Legnano e Altomilanese, 15 Novembre 2021 ore 09:01

Il Patto dei Sindaci dell'Altomilanese ha eletto il suo nuovo presidente: si tratta di Giuseppe Pignatiello, primo cittadino di Castano Primo.

Il nuovo presidente del Patto dei Sindaci dell'Altomilanese

Passaggio di testimone all'interno del Patto dei Sindaci. Nell'assemblea di venerdì 12 novembre 2021, infatti, il sindaco di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello, è stato nominato presidente, succedendo così al primo cittadino di San Giorgio su Legnano, Walter Cecchin. Passaggio di testimone anche nella guida della Consulta Economia e Lavoro. Il sindaco di Rescaldina Gilles Ielo, infatti, ne prende la guida al posto di Roberto Colombo, sindaco di Canegrate.

Le parole di Pignatiello

Ha dichiarato Pignatiello:

"È un'importante responsabilità e una sfida che porterò avanti con forza ed impegno. Avere l’appoggio e la condivisione di tutti i sindaci dell’Altomilanese, persone uniche che ho avuto il piacere e l’onore di conoscere in questi anni di lavoro fianco a fianco e che apprezzo nel profondo, è ancora più importante e mi riempie di orgoglio. L’obiettivo è certamente quello di seguire l’ottimo lavoro del sindaco Walter Cecchin che ci ha traghettato in un periodo davvero difficile con capacità, attenzione ed impegno".

"Il nostro territorio dovrà essere in prima linea"

Poi ha continuato:

"Ora è il momento della ripresa ed il nostro territorio dovrà assolutamente essere in prima linea. Io proverò nel mio piccolo a creare quelle sinergie che sono certo ci permetteranno di raggiungere grandi risultati. Tutti al lavoro, abbiamo tanto da fare, naturalmente, insieme".