E' tutto pronto

Il campionato riparte con Inter - Genoa: le indicazioni della Polizia

La sfida di San Siro (aperto al 50% della capienza) inaugurerà la stazione di Serie A.

Il campionato riparte con Inter - Genoa: le indicazioni della Polizia
Attualità Milano città, 20 Agosto 2021 ore 10:29

Dopo una sfavillante estate sportiva (tra trionfi agli Europei e alle Olimpiadi), riparte il campionato di calcio e i primi a scendere in campo saranno i campion d'Italia dell'Inter che, sabato alle 18,30, saranno opposti al Genoa a San Siro. In vista della partita di domani la Polizia di Stato ha diramato una serie di indicazioni

Si parte con Inter - Genoa

In occasione dell'incontro di calcio Inter-Genoa la Questura di Milano ha invitato i tifosi delle due compagini ad anticipare l'arrivo allo stadio, aperto al pubblico sin dalle 15.30, per consentire l'effettuazione dei controlli di sicurezza e sanitari necessari al tranquillo svolgimento della partita e a evitare assembramenti nella fase di accesso all'interno dello stadio, dove dovrà essere tassativamente utilizzata la mascherina. Personale addetto misurerà la temperatura corporea dei tifosi prima dell'accesso ai tornelli di ingresso. I tifosi maggiori di 12 anni di età e i soggetti non esenti dovranno esibire agli addetti preposti, oltre ai biglietti acquistabili unicamente online, nominativi e
non cedibili, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e un documento di identità in corso di validità.

L'incontro che apre il campionato di calcio di serie A 2021/2002 si disputerà in uno stadio che, come da normativa anti-Covid, potrà
ospitare gli spettatori fino a un massimo del 50% della capienza. I bar all'interno della struttura e il San Siro Store saranno regolarmente aperti al pubblico e, durante la partita, non verrà effettuato il servizio di vendita di cibo e bevande ad opera degli "spaltisti".

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi ha previsto un dispositivo di prevenzione, vigilanza e controllo, a salvaguardia dell'ordine e
della sicurezza pubblica, per evitare l'introduzione di materiale non autorizzato e per garantire, nel pieno rispetto delle norme anti-
Covid, un agevole e sicuro afflusso e deflusso dei tifosi.