Attualità
ambiente e tutela del territorio

Il 28 ottobre un convegno per parlare di sviluppo sostenibile

L’evento, gratuito e aperto a tutti, si terrà nel borgo di Cassinetta di Lugagnano, il più piccolo comune dell’area metropolitana milanese.

Il 28 ottobre un convegno per parlare di sviluppo sostenibile
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 24 Ottobre 2022 ore 10:20

Quali strategie per attuare lo sviluppo sostenibile in Lombardia. Se ne parlerà venerdì 28 ottobre, a Cassinetta di Lugagnano, durante il workshop di presentazione e discussione del progetto Integra, che vede come capofila l’Università degli Studi di Brescia, in collaborazione con l’Università Statale di Milano e l’Università di Milano-Bicocca.

Un convegno sullo sviluppo sostenibile

Il progetto Integra, finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica, mira all’ideazione e implementazione una piattaforma integrata di dati, strumenti e metodologie a supporto delle Strategie Regionali di Sviluppo Sostenibile.
L’evento, gratuito e aperto a tutti, si terrà nel borgo di Cassinetta di Lugagnano, il più piccolo comune dell’area metropolitana milanese, nel cuore del Parco del Ticino, primo comune di Italia ad adottare un piano urbanistico a zero consumo di suolo, a tutela del paesaggio.

“E’ importante che l’Università faccia da interfaccia con il territorio soprattutto quando i risultati delle ricerche possono avere un grande impatto sulla società. L’idea di partire da un piccolo comune dell’area metropolitana che si trova nel cuore del Parco del Ticino è volta proprio ad avvicinare le persone alle tematiche della sostenibilità e al rispetto per l’ambiente, in vista di un benessere complessivo della società” commenta la docente dell’Università Statale di Milano Caterina La Porta che, assieme a Stefano Bocchi, delegato dell’Ateneo per lo sviluppo sostenibile, ha organizzato l’evento.

Folto il panel di partecipanti, studiosi e rappresentanti delle istituzioni. L’apertura dei lavori, che si svolgeranno nel salone polifunzionale del Comune di Cassinetta di Lugagnano, è prevista alle ore 10. Nella prima Tavola rotonda verrà illustrato il progetto Integra. Modera Caterina La Porta, Università degli Studi di Milano, con Stefano Bocchi, Università degli Studi di Milano, Carmine Tre Croci, Università degli Studi di Brescia, Matteo Colleoni, Università di Milano-Bicocca.

Incontri e laboratori scientifici

Seguirà una discussione con i rappresentanti del territorio. A cui parteciperanno Michela Palestra, Vice-sindaca, Consigliera delegata Pianificazione Territoriale e Piano Strategico Città Metropolitana Milano, Andrea Vercellotti, Sector Leader Riqualificazione Urbana, Arcadis e Filippo Dadone, Direttore Generale Unità Organizzativa Sviluppo sostenibile e tutela risorse dell'ambiente, Regione Lombardia.

Durante la giornata sarà possibile anche partecipare a laboratori scientifici sul tema della sostenibilità e dello spreco alimentare che vedranno il coinvolgimento di bambini e bambine della scuola primaria "Gaetano Negri" (ICS "Tiziano Terzani") e dell'ICS "Erasmo da Rotterdam" di Albairate e Cassinetta di Lugagnano e di assistere alla presentazione del Green Office da parte dell’Università degli Studi di Milano con la partecipazione della giornalista Sylvie Coyaud.

Chiuderà la giornata di lavori una seconda tavola rotonda (16.30: 18.00) Andiamo avanti Insieme con Integra. Modera Riccardo Barlaam, Capo Redattore Sole24Ore, con Luciano Pilotti, Università degli Studi di Milano, Carlo Alberto Rinolfi, Presidente Mondohonline, Damiano Di Simine, Responsabile scientifico Lega Ambiente, Dario Oliviero, agricoltore e Stefano Bocchi, Università degli Studi di Milano

A tutti i partecipanti verrà offerto un pranzo leggero. Al termine dei lavori verrà offerto un aperitivo di saluto. Programma completo con le tavole rotonde e i laboratori su Internet all’indirizzo: https://lastatalenews.unimi.it/progetto-integra-sostenibilita-incontra-territorio.

Seguici sui nostri canali