Attualità
LA RIQUALIFICAZIONE A CUGGIONO

I lavori di piazza Gualdoni ancora fermi al palo: si attende l'ok di Città Metropolitana

Le criticità riguardano il dosso di via Cimitero che è su strada provinciale. Critico il Grande Nord

I lavori di piazza Gualdoni ancora fermi al palo: si attende l'ok di Città Metropolitana
Attualità Legnano e Altomilanese, 24 Settembre 2022 ore 15:00

Fermi i lavori di riqualificazione di piazza Gualdoni a Cuggiono. Lo stop al cantiere è dovuto alla mancanza di un parere formale di Città Metropolitana che ha sollevato delle criticità in merito al dosso previsto su via Cimitero che è una strada provinciale. L’Amministrazione sta provvedendo alla revisione del progetto in base alle osservazioni indicate dall’ente superiore e una volta ottenuto il parere favorevole i lavori riprenderanno.

Grande Nord chiama in causa il sindaco Cucchetti

In merito a questo progetto la confederazione Grande Nord ha inviato una interrogazione al sindaco Giovanni Cucchetti. Nel testo si sottolinea che era intenzione dell’Amministrazione Perletti rivedere l’intera viabilità del paese e risolvere le sue criticità, con un occhio di riguardo verso la mobilità dolce. A tale riguardo era stata incaricata una società esperta in pianificazione del territorio che aveva consegnato un piano viabilità. In merito alla zona di piazza Gualdoni esso prevede un tratto di ciclabile che costeggiando il confine dell’asilo nido e unendosi con quella di via St. Louis, con un solo attraversamento può collegarsi alla ciclopedonale di viale cimitero.

"Si prospetta un intervento a macchia di leopardo, lontano da una visione complessiva"

«Il progetto attuale si configura come il solito intervento a macchia di leopardo, lontano da una visione complessiva dell’intera viabilità di Cuggiono – ha sottolineato il portavoce di Grande Nord Gianfranco Ronchi – È miopia politica non comprendere l’importanza della ciclabile attraverso l’asilo che può convergere verso importanti edifici (scuole, palestra, piscina) e unirsi con altre ciclabili presenti e future. Nella interrogazione chiediamo al sindaco se non gli sembra che i quattro attraversamenti previsti siano poco sicuri per pedoni e ciclisti. Inoltre il progetto è stato stilato mantenendo via F.lli Piazza nelle medesime condizioni, è dunque intenzione dell’Amministrazione lasciarla a doppio senso di marcia? La suddetta via è priva di marciapiedi e rappresenta una criticità, inoltre sono sufficienti i posti auto per l’asilo? Chiediamo anche se sia stato visionato e preso in considerazione lo studio sulla viabilità lasciato dalla precedente Amministrazione; e se ci sia l’intenzione, sfruttando il passaggio attraverso l’asilo, di prolungare la ciclabile fino a quella di via Saint Louis».
Seguici sui nostri canali