Attualità
il gesto di riconoscenza

I giostrai regalano un defibrillatore alla comunità

Durante il lockdown del 2020 la città di Legnano ha ospitato per mesi tutti i componenti del Luna park sul proprio territorio.

I giostrai regalano un defibrillatore alla comunità
Attualità Legnano e Altomilanese, 20 Ottobre 2022 ore 17:33

Sarà donato sabato 22 ottobre alla Città di Legnano il defibrillatore che i giostrai, presenti in città durante il lockdown del 2020, hanno valuto regalare per riconoscenza.

Un defibrillatore in dono alla comunità

È in programma per sabato pomeriggio alle 15.30 il taglio del nastro per l’apertura ufficiale dell’edizione 2022 del Luna Park in Piazza I Maggio, che si concluderà domenica 13 novembre. Il tradizionale momento, che vedrà la presenza dell’Amministrazione comunale e dei giostrai sarà preceduto dall’inaugurazione del defibrillatore donato dai giostrai stessi all’associazione 60mila Vite da salvare come segno di riconoscenza alla Città di Legnano che li aveva ospitati per diversi mesi dopo il blocco all’edizione 2020 che comportò una lunga e forzata permanenza sul territorio.

L’edizione 2022 è nel segno del ritorno alla normalità, rispetto alle misure imposte ancora l’anno scorso per evitare la diffusione del virus. Quest’anno, per cui non ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina, sarà riproposto un appuntamento fra i più gettonati del Luna Park, la serata di Halloween, iniziativa che i giostrai hanno quasi vent’anni fa proposto per la prima volta e che ha incontrato sempre una grande risposta di pubblico. Lunedì 31 ottobre questo momento di festa partirà alle 15.00, per i più piccoli, e si concluderà all’una di notte. Fra le 93 attrazioni, che includono anche le attività di somministrazione, da segnalare la novità rappresentata da Crazy Dance, una giostra che combina movimenti e oscillazioni di ogni tipo richiesta in moltissimi parchi del divertimento in tutta Europa.

Un giorno speciale con il "Luna park senza barriere

Giorno speciale per il pubblico sarà giovedì 3 novembre con due momenti tradizionali in cui i giostrai aprono le loro attrazioni: dalle 10.30 alle 13 si terrà il “Luna Park senza barriere”, riservato alle persone con disabilità che potranno salire gratuitamente su tutte le giostre e che, alla fine, riceveranno una frittella; nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.30, sarà la volta degli alunni e degli studenti delle primarie e delle secondarie di primo grado, che accederanno alle giostre con i biglietti omaggio in corso di distribuzione nelle scuole.

In termini di sicurezza, il piano prevede che per tutta la durata della manifestazione alle bancarelle siano vietate la vendita per asporto e la somministrazione dei superalcolici nonché la vendita per asporto di bevande in bottiglia di vetro per tutta la giornata. Per l’accesso e il deflusso del pubblico nell’area delle giostre due sono i punti stabiliti: da viale Toselli saranno possibili ingresso e uscita, da via San Vittore esclusivamente l’uscita. Su entrambi i varchi saranno funzionanti gli strumenti contapersone nel fine settimana e nei giorni di maggiore afflusso per rispettare il limite di capienza dell’area. Il Luna park sarà presidiato dal personale della Polizia locale e dagli addetti alla sicurezza. Nel fine settimana sarà presente anche il presidio sanitario della Croce Rossa e i volontari della Protezione civile per svolgere attività informativa e d’instradamento dei flussi. Dal punto di vista della viabilità su viale Toselli potrà essere chiusa, all’occorrenza, la corsia di marcia esterna in direzione autostrada nei giorni di maggior afflusso (sabato e festivi pomeriggio). Sarà vietata la circolazione in via per San Vittore Olona. L’orario di apertura del Luna Park è alle 15 nei giorni feriali, dalle 10 nei giorni prefestivi e festivi.

L’orario di chiusura è la mezzanotte da lunedì a giovedì e nei festivi; l’una di notte venerdì, sabato e prefestivi.

Nella foto di copertina da sinistra: Alessio Visca componente della commissione organizzativa del luna park - Heros Salvioli referente dei giostrai - la vicesindaco Anna Pavan - l'assessore Giorgio Bragato - il comandante della polizia locale Daniele Ruggeri - il presidente di sessantamilavitedasalvare Mirco Jurinovic.

Seguici sui nostri canali