Attualità
mobilità dolce

I ciclisti chiedono più rastrelliere per parcheggiare la loro bici

"Ai ciclisti abbiatensi piace parcheggiare nelle rastrelliere, ma ce ne vorrebbero molte di più"

I ciclisti chiedono più rastrelliere per parcheggiare la loro bici
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 28 Ottobre 2022 ore 09:08

L'associazione Abbiateinbici chiede più rastrelliere per tutti i cittadini di Abbiategrasso che ogni giorno utilizzano la bicicletta per muoversi in città.

Più rastrelliere per i ciclisti di Abbiategrasso

Hanno voluto fare un monitoraggio attento i volontari di Abbiateinbici e calcolare quante biciclette non hanno un posto adeguato dove poter essere posizionate. Un calcolo che, nei giorni del mercato, vede più di cento biciclette appoggiate ai muri o ai pali per mancanza di posti adeguati.

"Ai ciclisti abbiatensi piace parcheggiare nelle rastrelliere, ma ce ne vorrebbero molte di più - fanno sapere da Abbiateinbici - Ogni tanto qualcuno si lamenta delle bici abbandonate disordinatamente dappertutto. Per valutare la situazione reale abbiamo contato le biciclette in sosta nel centro storico in una mattina di mercato tra le 10 e le 11. Ne abbiamo trovate 435: 326 nelle rastrelliere – saturando di fatto tutti i posti disponibili – e 109 appoggiate a muri, pali e marciapiedi. Metà di queste (54) si trovavano tra piazza Marconi e l’inizio di corso san Martino: qui gli spazi delle rastrelliere sono 28, chiaramente sottodimensionati rispetto alla richiesta. In piazza Castello: 48 bici legate alla rastrelliera che dispone di 36 stalli ufficiali, e solo 6 appoggiate alle catene sul lato destro del castello. Alla stazione: 136 tra bicipark e rastrelliere, 22 legate a pali o alberi. Durante il monitoraggio abbiamo contato anche 81 auto in divieto di sosta, che ingombrano come 800 bici".

Maggiore presenza in tutto il territorio comunale

"Evidentemente a chi va in bicicletta le rastrelliere piacciono, se si trovano nei pressi dei luoghi di destinazione. Uno dei grandi vantaggi della bici è che permettere di raggiungere esattamente il proprio obiettivo, così un portabici troppo lontano rimarrà inutilizzato. A ledere il decoro e a causare congestione in centro sono le troppe auto che occupano senza averne diritto su carreggiata e marciapiedi uno spazio di gran lunga maggiore di quello delle biciclette fuori dai portabici".

Seguici sui nostri canali