Lutto

Gli studenti dell'Olivetti dicono addio alla professoressa Anna Longo Borghini

Docente di Italiano e Storia, era molto conosciuta e amata dai suoi studenti con i quali aveva un ottimo rapporto.

Gli studenti dell'Olivetti dicono addio alla professoressa Anna Longo Borghini
Attualità Rhodense, 13 Giugno 2021 ore 09:40

Aveva 66 anni e insegnava all'Olivetti dal lontano 1982 quando era entrata come supplente di Cultura generale.

Insegnava nella scuola rhodense da 39 anni

Grande dolore nelle aule della scuola professionale Olivetti di via Martiri a Rho per la scomparsa della professoressa Anna Longo Borghini, 66 anni, docente di Italiano e Storia, molto conosciuta e amata dagli studenti della scuola rhodense e dai suoi colleghi. La professoressa aveva avuto il suo primo incarico di insegnamento nell’ottobre del 1982, come supplente di Cultura generale sulle classi del corso C.

Per affascinare gli studenti alzava sempre il livello delle sue proposte

La notizia è arriva alla fine di un anno scolastico faticoso, ma non sono mancati messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia. «Per quasi quarant’anni è rimasta legata al nostro istituto - spiegano Emanuele Contu, dirigente scolastico e Michela Vittorio, ex dirigente scolastico - Incrociando nel suo insegnamento i percorsi di centinaia di studentesse e studenti e attraversando i tanti cambiamenti intervenuti, senza mai perdere la cifra di disponibilità e delicatezza che la contraddistingueva. Professionista di spessore, aveva una cultura vasta e profonda che spaziava dalla letteratura all'arte, dalla musica al teatro, e nell'insegnamento alzava sempre il livello delle sue proposte per affascinare gli studenti e aprirli alla conoscenza.

Il dirigente scolastico "Pacata e attenta mancherà al nostro istituto"

Discreta e serena, ha vissuto la malattia con dignità ammirevole e con il dispiacere di non poter insegnare in questo che per lei sarebbe stato l’ultimo anno di lavoro prima del meritato pensionamento. Mancherà al nostro Istituto la sua presenza pacata e attenta, preziosa per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla come collega e come insegnante». Dalla scuola un ultimo messaggio di cordoglio. «Tutta la comunità del Puecher Olivetti piange la sua scomparsa e si stringe in questo momento di dolore attorno al marito Gianluigi, ai figli Cristiano, Viola, Aurora e a tutti coloro che in questi anni le hanno voluto bene».