Attualità
Raccolta fondi

Gli Amici di Ale raccolgono 20mila euro per i bimbi malati

L'impegno di Matteo Corfiati e della sua famiglia a sostegno di chi è in difficoltà

Gli Amici di Ale raccolgono 20mila euro per i bimbi malati
Attualità Rhodense, 02 Ottobre 2022 ore 14:00

560 notti di accoglienza per i bambini malati. E tanto altro ancora. Sono questi i risultati della raccolta fondi avviata dal cornaredese Matteo Corfiati, dalla compagna Ornella e dal piccolo Alessandro.

Gli "Amici di Ale"

«Stop. Noi ci fermiamo qui. Dovremmo dire quasi 20mila volte grazie, come gli euro che abbiamo raccolto (la cifra esatta resterà tra noi e i beneficiari) - al lordo dei contributi alla piattaforma che abbiamo scelto - tra i versamenti su GoFundMe, quelli fatti sul mio conto e il nostro contributo. È una cifra enorme, per le nostre aspettative. Metà dei soldi andranno alla Casa Bambini e serviranno a pagare l'equivalente di 560 notti di accoglienza. Senza la dedizione di Valentina questo non sarebbe stato possibile. Ed è impossibile quantificare la nostra riconoscenza nei suoi confronti. Metà andranno a Ousmane e al suo bambino che oggi, dopo 14 mesi, lotta ancora per respirare. Ed è impossibile, per chi non lo conosce, dare l'idea dell'immensa dignità di quel bambino, di quell'uomo e della loro famiglia».

Impegno per gli altri

«15 mesi fa, Ale lottava nel reparto di un ospedale dove i bambini muoiono o sopravvivono. Oggi, 15 mesi dopo, Ale c'è. Lotta come un dannato, il traguardo è lontano e non è facile perché la Sanità pubblica non esiste più e cercare gli specialisti è un terno al lotto. Anzi, chi ne ha qualcuno si faccia avanti. Oggi, 15 mesi dopo, abbiamo la generosità di chi ha capito, contribuito, condiviso. Oggi, 15 mesi dopo, possiamo dare una piccola mano. Sperando possa servire. Sperando possa aiutare. Grazie, avete fatto una cosa bellissima. È un grazie senza confini che vi arriverà, uno per uno, appena possibile. Grazie sempre, Amici nostri. Amici di Ale».

Seguici sui nostri canali