Attualità
Corbetta

Gli alunni del Quasimodo riprogettano l'ex Consorzio agrario

Gli studenti del liceo magentino hanno sottoposto al sindaco di Corbetta Marco Ballarini un'idea per la riqualificazione dell'area di piazza Beretta

Gli alunni del Quasimodo riprogettano l'ex Consorzio agrario
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 14 Maggio 2022 ore 15:00

Non solo da Corbetta arrivano idee per dare un futuro all’ex Consorzio agrario di Piazza Beretta. Se da una parte il Comune continua a lavorare per acquisirlo, dall’altra una sponda per il suo futuro arriva da una proposta messa sul tavolo dagli studenti del liceo Quasimodo di Magenta. Un progetto realizzato a scuola e presentato poi al sindaco di Corbetta Marco Ballarini.

Gli alunni del Quasimodo riprogettano l'ex Consorzio agrario

"L'attenzione è sempre alta l'amministrazione Continua a lavorare e a sentire tutte le parti in causa e le buone idee che arrivano - esordisce Ballarini - In particolare, una classe quarta del liceo Quasimodo di Magenta ha fatto un progetto a scuola dove hanno pensato di concentrare la loro creatività e la loro attenzione sul recupero dell'ex Consorzio agrario di Corbetta. Hanno fatto un questionario on-line a cui hanno risposto tante persone".

Questionario che conteneva le domande su cosa servirebbe e su come farebbero i cittadini a riqualificare lo stabile di Piazza Beretta.

"Di conseguenza i ragazzi hanno elaborato un progetto" e poi c'è stata l'occasione di discuterne con il sindaco di Corbetta: "Li ho incontrati volentieri e in Comune abbiamo discusso molto su quello che potrebbe diventare l’ex Consorzio Agrario una volta recuperato. Recuperarlo è una priorità della mia Amministrazione e stiamo lavorando prima di tutto sull’acquisizione, questa è la fase uno".

Successivamente potranno essere valutate tutte le idee in campo per il futuro del Consorzio, fermo restando le prescrizioni poste dalla Soprintendenza, che ha già messo molti paletti sull’edificio. Ballarini ha quindi colto l'occasione per ringraziare gli alunni:

"i miei complimenti agli studenti del liceo Quasimodo e alla professoressa Colletti che ha messo in piedi questo progetto con i ragazzi che hanno lavorato su cose importanti e pratiche della nostra città. Il loro progetto è molto bello e prevede una funzione commerciale per far rivivere il centro, il cuore pulsante della città".

Inoltre ci sono degli degli spazi dedicati ai giovani, per studiare e stare insieme oltre ad altri spazi dedicati poi alla collettività.

"Questo è un po' la base di quello che loro proponevano e che mi ha visto anche concorde – conclude il primo cittadino - quindi cercheremo di proseguire su questa strada".

Dare un futuro al Consorzio si conferma quindi uno dei primi obiettivi del secondo mandato da sindaco Ballarini, una sfida che viene accolta anche da realtà del territorio e non solo di Corbetta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter