Attualità
NUOVO INCARICO

Giovani, la Giunta conferisce la delega all'assessore Ida De Flaviis

Aumentano gli incarichi per l'attuale titolare all'Ambiente. Andrà ad occuparsi di "intercettare i bisogni delle nuove generazioni"

Giovani, la Giunta conferisce la delega all'assessore Ida De Flaviis
Attualità Bollatese, 29 Settembre 2021 ore 09:41

A Bollate il Sindaco Vassallo conferisce la delega alle Politiche giovanili all'assessore Ida De Flaviis.

C'è la nuova delega per la Giunta

Nuova delega per la Giunta Vassallo. Si tratta delle responsabilità legate ai progetti per i Giovani che il Primo cittadino ha affidato all’Assessore Ida de Flaviis. Ad acquisirla l'Assessore Ida de Flaviis, che intanto si sta occupando di deleghe  come Politiche educative e dell’Infanzia, Politiche ambientali, Politiche energetiche, Bellezza della città, Legalità e Diritti degli animali.

Il sindaco: "Delega per rispondere ai bisogni emergenti delle nuove generazioni"

“Una delega – spiega il sindaco Francesco Vassallo – che rappresenta l'impegno dell'Amministrazione a promuovere le politiche giovanili con servizi rivolti ai giovani e per i giovani. L’obiettivo è rafforzare il rapporto con il territorio e sviluppare nuove sinergie che siano in grado di rispondere ai bisogni emergenti delle nuove generazioni: individuare e definire le strategie, coordinare la comunicazione e la gestione del flusso delle informazioni sulle opportunità offerte ai giovani e promuovere i processi di partecipazione giovanile. Saranno questi i punti focali sui quali l'assessore Ida de Flaviis dovrà lavorare per raggiungere questi importanti risultati, già contenuti nel programma elettorale di questa Amministrazione".

"Sfida sarà cogliere le esigenze dei giovani"

“Un nuovo compito che mi è molto congeniale per l’attenzione che spontaneamente ho sempre dedicato alle fasce più giovani della nostra città – commenta Ida de Flaviis. Farò del mio meglio per cogliere le esigenze dei nostri ragazzi e ragazze, creando attività e progetti che guardino nella loro direzione”.