Attualità
lainate

Il centro sportivo riapre grazie al nuovo gestore

H2O, che subentra alla gestione Gestisport, dovrà seguire le regole dettate dal capitolato di gestione precedente, con una concessione di nove anni.

Il centro sportivo riapre grazie al nuovo gestore
Attualità Rhodense, 25 Marzo 2022 ore 16:00

Il centro sportivo  riapre grazie al nuovo gestore: il compito di gestire la struttura è stato assegnato formalmente a H2O Srl di Muggiò.

Il centro sportivo  riapre grazie al nuovo gestore

Dopo mesi dalla chiusura dell’impianto sportivo di via Circonvallazione, finalmente si ha un nuovo gestore.
Gestisport, gestore del centro sportivo di Lainate e di altre strutture nell'hinterland, nel Lecchese, nel Milanese, nel Varesotto e nel Pavese, è infatti fallito il 23 dicembre. La sentenza ha decretato la fine della cooperativa sportiva dilettantistica che esisteva dal 1983.
Il «colpevole» del fallimento per i referenti di Gestisport sarebbe la pandemia: il lockdown, le restrizioni e i mancati ristori (sopra una certa soglia di fatturato pre Covid, il Governo non riconosce contributi).
La situazione finanziaria non era più sostenibile, per questo nei giorni scorsi è scattata la chiusura di tutte le strutture, inizialmente prevista verso fine marzo in esercizio provvisorio.
Immediatamente l’Amministrazione comunale, anche in attesa della formalizzazione della comunicazione da parte del Tribunale tramite pec avvenuta il 10 gennaio, aveva avviato le prime azioni per poter assicurare la rapida riapertura dell’impianto e arrivare nel più breve tempo possibile all'individuazione di un nuovo soggetto gestore. Percorso che, trattandosi di un Comune, doveva avvenire necessariamente attraverso una procedura ad evidenza pubblica.

La svolta

A fine gennaio l’Amministrazione comunale aveva dato il via libera alla procedura negoziata per la ricerca di un nuovo gestore.
E ora  è arrivata la bella notizia. E’ stato infatti pubblicato all’Albo comunale l’esito della procedura negoziata per l’affidamento in concessione del servizio di gestione del complesso sportivo natatorio e relative pertinenze.
Il compito di gestire la struttura è stato assegnato formalmente a H2O Srl di Muggiò che  dovrà seguire le regole dettate dal capitolato di gestione precedente, con una concessione di nove anni.
«Un nuovo passo avanti verso la riapertura delle piscine – ha detto soddisfatta l’Amministrazione comunale – Nei prossimi giorni, a seguito dell'incontro con il nuovo gestore, saremo in grado di fornire maggiori dettagli in merito al percorso che porterà alla riapertura del complesso sportivo, in tempi celeri».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter