Attualità
"Diamo una mano alla pace"

Flash mob delle scuole contro la guerra in Ucraina

Studenti e insegnanti di tutti gli istituti comprensivi hanno raccolto l'appello della rete dalla rete NetSchool for peace.

Flash mob delle scuole contro la guerra in Ucraina
Attualità Legnano e Altomilanese, 11 Marzo 2022 ore 15:16

Flash mob prima del suono della campanella di inizio delle lezioni, nella mattinata di oggi, venerdì 11 marzo 2022, a Legnano.

Flash mob di studenti e insegnanti per dare "una mano alla pace"

Tutti gli istituti comprensivi legnanesi sono scesi in campo per promuovere la pace e condannare la guerra.
L’iniziativa si chiama "Diamo una mano alla pace" ed è stata promossa dalla rete di scuole NetSchool for peace. "La manifestazione ha l’obiettivo di offrire agli alunni e ai docenti un’ulteriore occasione di riflessione su quanto sta accadendo in questi giorni e al tempo stesso intende essere un’esortazione che viene dal mondo della scuola a trovare un accordo che faccia tacere le armi che hanno già provocato migliaia di vittime" ha spiegato la preside dell’Istituto comprensivo Bonvesin de la Riva Elena Osnaghi.

Alle Bonvesin de la Riva un corteo seguito da attività di riflessione e confronto

Il flash mob ha visto la partecipazione di numerosi ragazzi delle scuole secondarie. Alle Bonvesin de la Riva l'appuntamento era fissato alle 8: alunni e insegnanti hanno dato vita a un corteo che si è sviluppato intorno alla scuola. All'iniziativa ha preso parte anche il sindaco Lorenzo Radice. Alle 11.30 contemporaneamente in tutte le classi-sezioni è stato proposto l’ascolto del brano di John Lennon "Give peace a chance", vero e proprio inno alla pace e contro la guerra, cui sono seguite attività di riflessione e confronto.

 

 

 

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter