Attualità
Urbanistica

Ex Franco Tosi: aggiudicate l'area blu, la palazzina uffici e quella sopra l'ingresso

Chiuse due aste che avranno ripercussioni importanti sulla Legnano del futuro.

Ex Franco Tosi: aggiudicate l'area blu, la palazzina uffici e quella sopra l'ingresso
Attualità Legnano e Altomilanese, 22 Ottobre 2021 ore 10:36

Anche l’area blu della ex Franco Tosi, le palazzine che ospitavano gli uffici della storica azienda metalmeccanica e l’edificio sopra lo storico ingresso di piazza Monumento (nella foto di copertina) si apprestano a tornare a nuova vita.

Ex Franco Tosi: Presezzi ha vinto l'asta per l'area blu

Ad aggiudicarsi all’asta la prima, per un milione e 660mila euro, è stato Alberto Presezzi, in una gara che ha visto tra i partecipanti anche Officine Mak, la società società specializzata nella rigenerazione urbana e nella riqualificazione di aree dismesse che nei mesi scorsi ha acquistato la Fonderia Cerrese, la ex Crespi di Legnano e l’ex Manifattura di Legnano. L’area blu della storica azienda metalmeccanica della città del Carroccio ha una superficie di 24.152 metri ed è compresa tra via San Bernardino e via Alberto da Giussano. In vista anche la riqualificazione dell’incrocio tra le due vie e via Goito: il masterplan approvato da Palazzo Malinverni prevede infatti una rotatoria in questo punto.

Assegnati anche gli edifici iconici di piazza del Monumento

Le palazzine che fino al 2004 accoglievano gli uffici della ex Franco Tosi e l’edificio sopra la portineria, che erano inseriti nell’asta legata al fallimento della Trilands srl, società che li aveva acquistati oltre dieci anni fa, sono andati invece a un anonimo compratore che ne è diventato proprietario sborsando più di due milioni e 700mila euro. Entrambi "iconici" e affacciati su piazza Monumento, erano stati costruiti a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70: la superficie lorda complessiva è di quasi 20mila metri quadrati.

Presto andranno all'incanto le aree rimanenti

Restano da aggiudicare l’ex Carpenteria, l’ex Sbavatori, l’ex Manutenzione e anche il Dopolavoro. L’Area Sud, al confine con il Cimitero Monumentale, per il momento è esclusa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter