Menu
Cerca
Curzio Trezzani

Eurovision song contest: "La prossima sede sia Milano"

Ad appoggiare la proposta del presidente della Commissione Cultura di Regione Lombardia è la Lega Giovani Ticino.

Eurovision song contest: "La prossima sede sia Milano"
Attualità Legnano e Altomilanese, 25 Maggio 2021 ore 17:56

Eurovision in Italia, quale città dovrebbe ospitarlo? "Non ci sono dubbi, è Milano la sede naturale per questo evento musicale internazionale”.

Eurovision a Milano: la proposta di Curzio Trezzani

A dirlo è il presidente della Commissione Cultura di Regione Lombardia, il leghista Curzio Trezzani. La vittoria dei Måneskin a Rotterdam, infatti, riporterà in Italia nel 2022 l’Eurovision song contest, dopo ben 31 anni. "Le sole due edizioni italiane, del ‘65 e del ‘91, si sono tenute rispettivamente a Napoli e Roma, è quindi arrivato il momento di dare l’opportunità alla città che ha lo sguardo maggiormente proiettato in Europa - ha sottolineato Trezzani -  Proprio per questo Milano è la sede migliore e naturale per ospitare il prossimo Eurovision, non ci sono dubbi".

"Il nostro territorio ha lo sguardo proiettato in Europa"

Ad appoggiare la proposta avanzata da Trezzani è la Lega Giovani Ticino. "Grazie alla vittoria dei Måneskin, l'Italia nel 2022 sarà padrona di casa dell’importante competizione europea. Il nostro Paese ha ospitato solamente altre due volte la competizione e lo ha fatto in due importanti città: Napoli e Roma. È quindi arrivato il momento di dare una grande opportunità al territorio che ha lo sguardo maggiormente proiettato in Europa: Milano e la sua provincia. L’Eurovision song contest è infatti un evento internazionale capace di portare grandi indotti e pubblicità alla città di Milano. Regione Lombardia ha già dimostrato di avere le capacità per essere palcoscenico ideale di grandi eventi internazionali, uno su tutti l'Expo ma senza dimenticare le prossime Olimpiadi invernali".

La Lega Giovani Ticino: "Ci faremo sentire"

"La Lega Giovani si farà sentire: vogliamo che la città di Milano e tutta la provincia diventino protagoniste non solo di un nuovo grande evento, ma di un'intera rassegna di grandi e piccoli spettacoli - dichiara Christian Colombo, responsabile cittadino e coordinatore della Lega Giovani Ticino -, che coinvolgano i musicisti del territorio, soprattutto giovani, in occasione delle finali 2022 dell'Eurovision - Contatteremo i dirigenti Rai per fare avere la nostra proposta, e convincerli a portare gli Eurovision nel nostro capoluogo, cuore pulsante dell'intera Lombardia".