Attualità
STRADE IN SICUREZZA

Estate, raffica di controlli per i vigili: 38 verifiche su alcol e stupefacenti, un veicolo sequestrato

Verifiche che hanno avuto luogo a Bollate. Rocambolesca la vicenda di un mezzo che era stato posto sotto sequestro già in precedenza

Estate, raffica di controlli per i vigili: 38 verifiche su alcol e stupefacenti, un veicolo sequestrato
Attualità Bollatese, 09 Luglio 2022 ore 10:50

Estate, a Bollate raffica di controlli da parte dei vigili: 38 verifiche su alcol e stupefacenti, una denuncia e un veicolo sequestrato.

Nel mirino chi guidava in stato di ebrezza ma non solo

In concomitanza con l'estate, a Bollate sono cominciati i controlli serali. Una sera a settimana è previsto infatti il servizio, effettuato da 2 pattuglie, finalizzato a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Fermati 38 veicoli: ecco il bilancio

Anche ieri, venerdì 8 luglio, numerosi sono stati i controlli con 38 veicoli fermati e relativi conducenti sottoposti agli accertamenti. In particolare, sono stati denunciati un ragazzo che circolava a Cassina nuova con valori etilometrici di oltre 4 volte quelli consentiti e un cittadino brasiliano residente a bollate. Pure quest'ultimo mostrava valori di oltre 4 volte quelli consentiti. Era stato fermato alla rotonda di via Piave mentre circolava con una patente che gli era stata ritirata in precedenza, il tutto a bordo di un furgone già sequestrato. Il veicolo era sottoposto a sequestro in quanto era stato scoperto circolare con un certificato assicurativo falso sempre dagli agenti di Bollate, appena pochi giorni fa. Oltre alla denuncia all'Autorità giudiziaria, il veicolo del brasiliano è stato quindi rimosso con carroattrezzi e immesso ai fini della confisca.

Il commento del vicesindaco

Il vice sindaco Alberto Grassi si è detto soddisfatto per aver attivato questo servizio almeno una sera a settimana.

"Sarebbe ottimale attivarlo tutte le sere, ma purtroppo i numeri di personale non lo permettono. Confidiamo comunque che questi controlli sommati all'effetto deterrente possano contribuire a contrastare questo fenomeno pericoloso    non solo per chi guida in queste condizioni ma anche per chi ha la sfortuna di trovarsi sulla stessa strada di queste persone incoscienti"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter