Attualità
Pazienti "dirottati" fuori paese

Emergenza medici: chiuso l'ambulatorio di via Ferrazzi

Molti cittadini di Villa Cortese sono costretti a cercare l'assistenza di base nei comuni vicini.

Emergenza medici: chiuso l'ambulatorio di via Ferrazzi
Attualità Legnano e Altomilanese, 06 Agosto 2022 ore 17:00

Emergenza medici a Villa Cortese, di nuovo.

Emergenza medici in paese: dopo un anno ha chiuso l'ambulatorio di via Ferrazzi

Nei giorni scorsi la dottoressa Rossella Farcica, sostituta del dottor Giacomo Vignati, rimasto solo qualche mese a Villa Cortese, che a sua volta aveva preso il posto della storica dottoressa Maria Pia Re, è stata spostata in altra sede da Ats. Dopo poco più di un anno di attività, il suo studio in via Ferrazzi rimarrà nuovamente vuoto. E questa volta la situazione potrebbe essere definitiva, visto che sembra che l'Agenzia per la tutela della salute non abbia intenzione di integrare il numero di dottori in paese. Una scelta che lascia diversi pazienti senza medico di base e sulla quale si interroga anche la Giunta comunale.

L'Amministrazione ha interpellato Ats ma non è prevista una sostituzione

«Per il momento non abbiamo avuto le dovute spiegazioni da Ats sul caso specifico - commenta il sindaco Alessandro Barlocco - La situazione generale però ci era già stata esplicata in precedenza, vista la possibilità concessa a ciascun dottore di ampliare il proprio numero massimo di pazienti. Nell'ambito dei cinque comuni di cui facciamo parte (Busto Garolfo, Dairago, San Giorgio e Canegrate, oltre a Villa Cortese), restano oltre 3mila spazi liberi tra i medici della zona. Abbiamo chiesto se è prevista una sostituzione, ma a oggi temo proprio di no».

I pazienti "dirottati" nei paesi vicini e il portale regionale che fa le bizze

Quali le soluzioni, quindi, per i pazienti della dottoressa Farcica o per i nuovi residenti di Villa Cortese? La soluzione più semplice è cercare il proprio medico di medicina generale in un altro dei comuni dell’ambito, anche se creerebbe disguidi per gli anziani autosufficienti ma che non possono spostarsi con l'automobile. A dire il vero, però, il dottor Bruno Libassi avrebbe posti disponibili, ma il sistema di cambio del medico di Regione Lombardia fa un po' le bizze: il portale non permette di effettuare la sostituzione, né online, né nelle farmacie abilitate, nonostante nell'elenco generale Libassi figuri come “libero”. Per ora, quindi, ciò è possibile solo allo sportello apposito presente all'ospedale vecchio di Legnano.

I disagi per chi non può spostarsi in auto

Preoccupazione anche tra l'opposizione: «Mi chiedo perché Ats abbia deciso di chiudere proprio l'ambulatorio di Villa Cortese, che negli anni ha sempre svolto il suo servizio, sostenendo che nel nostro territorio di riferimento ci siano 3.600 posti liberi tra tutti i medici - commenta Elena Fornara - Da nostre fonti i medici di Villa Cortese non hanno più disponibilità, quindi chi non potrà muoversi in macchina avrà un grosso disagio».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter