magenta

Elisabetta Lanticina non è più il presidente di Asm

La motivazione della decadenza è che non possono ricoprire cariche di amministratore, coloro che siano in lite con la Società”.

Attualità Magenta e Abbiategrasso, 23 Giugno 2021 ore 17:49

L'avvocato Elisabetta Lanticina non è più il presidente di Asm (Azienda Speciale Multiservizi).

Elisabetta Lanticina non è più il presidente di Asm

Il Consiglio di amministrazione di Azienda Speciale Multiservizi, che si è riunito lunedì 21 giugno, ha
dichiarato decaduta dalla carica di Presidente l’avvocato Elisabetta Lanticina.
La decisione è stata presa ai sensi dell’articolo 19, comma 4, dello Statuto di Asm che, alla lettera C, recita testualmente “non possono ricoprire cariche di amministratore, coloro che siano in lite con la Società”.
In considerazione del fatto che, lo scorso 7 giugno, l’avvocato Lanticina ha notificato ad Asm un atto formale di citazione, la Presidente si è trovata nella condizione esplicitamente prevista dallo Statuto e il Consiglio di amministrazione ne ha preso atto, deliberando la decadenza dalla carica di consigliere di amministrazione e, conseguentemente, di presidente.
Il 30 giugno si riunirà l’Assemblea dei Comuni soci di Asm per le decisioni conseguenti alla decadenza dell’avvocato Elisabetta Lanticina.

Le parole di Zanardi

“La piena operatività di ASM - ha dichiarato l’avvocato Andrea Zanardi, amministratore delegato e vicepresidente dell’Azienda Partecipata - rimane garantita e la struttura operativa sta lavorando al servizio dei cittadini con la competenza e la passione di sempre”.