Attualità
MOBILITA'

E' realtà la rete di ricarica pubblica per veicoli elettrici

A Parabiago sono 17 i punti in cui è possibile alimentare la propria vettura

E' realtà la rete di ricarica pubblica per veicoli elettrici
Attualità 18 Aprile 2022 ore 13:01

Parabiago si aggiudica il bando regionale: ecco la rete di ricarica pubblica per i  veicoli elettrici. Diciassette, al momento,  i punti in cui è possibile ricaricare la propria vettura sul territorio comunale.

Una rete di ricarica pubblica

Piazza Della Vittoria si aggiudica il bando regionale per l’installazione delle colonnine di ricarica pubblica delle auto elettriche. Grazie a un bando regionale l’Amministrazione comunale mette a disposizione una rete di ricarica pubblica per veicoli elettrici. L’Ente, tramite il contributo del bando ricarica di Regione Lombardia, ha realizzato infatti un’importante ed estesa infrastruttura di ricarica per auto di ultima generazione.

Obiettivo: ridurre le emissioni di gas climalteranti e inquinanti

Le nuove colonnine, avviate in questi giorni sono a disposizione dei residenti, e non solo, per la ricarica dei veicoli elettrici. Il bando che l’Amministrazione comunale è riuscita a vincere è servito a finanziare interamente il progetto, per un importo complessivo di 200mila euro. La nuova infrastruttura di ricarica, tra le più estese e capillari della zona, andrà ad incentivare l’utilizzo di veicoli a zero o a basse emissioni, riducendo così le emissioni di gas climalteranti e degli inquinanti locali quali Pm10 e Nox.

17 i punti, gli stalli il doppio

Sono state installate, in particolare, 17 colonnine di ricarica per veicoli elettrici, con la possibilità di ricarica contemporanea di due veicoli, per un totale di 34 stalli, posizionati in punti strategici del territorio della Città di Parabiago, frazioni incluse. Quanto alle caratteristiche delle colonnine,  queste ultime sono ultra veloci, in corrente continua e con una potenza di erogazione fino a 50 kw (in piazza Maggiolini). Ce ne sono inoltre 16, in corrente alternata e con una potenza di erogazione massima fino a 22 kw.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter