Attualità
Corbetta

Due appartamenti per disabili grazie al Pnrr

Il Comune di Corbetta ha ricevuto un finanziamento da 350mila euro per un progetto insieme all'associazione La Quercia per un percorso di promozione all'autonomia

Due appartamenti per disabili grazie al Pnrr
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 05 Giugno 2022 ore 15:00

Dopo i fondi per investimenti negli immobili e negli edifici della città che necessitano di essere rimessi a nuovo gli ultimi fondi del Pnrr hanno una valenza sociale. Dopo il museo del Legno e le case popolari del comune tocca a ora gli edifici pubblici che potranno ospitare appartamenti dedicati ai disabili. L’ammontare dei fondi che giungeranno a Corbetta è di 350 mila euro per questo progetto che l’amministrazione comunale sta portando avanti insieme all’associazione La Quercia Onlus. L’annuncio è stato dato ufficialmente negli scorsi giorni dal Sindaco Marco Ballarini, che oggi commenta: «Una bellissima notizia. Siamo stati finanziati dai fondi del Pnrr per un progetto a cui l'amministrazione comunale di Corbetta tiene moltissimo e cioè il così detto ‘Dopo di Noi’».

Due appartamenti per disabili grazie al Pnrr

Cioè il nome del testo di legge entrato in vigore il 25 giugno 2016 per tutelare i diritti dei disabili gravi rimasti privi del sostegno familiare che disegna, per la prima volta, un piano importante di aiuto e di supporto per i disabili in gravi condizioni di salute.

«Abbiamo vinto un bando da 350 mila euro per sistemare due appartamenti di proprietà comunale e dedicarli ad un progetto di autonomia di soggetti disabili di Corbetta – continua il Sindaco Ballarini -, un progetto fatto insieme all'associazione La Quercia Onlus e un ennesimo progetto del Pnrr vinto da Corbetta».

Tuttavia, per il primo cittadino «questo è qualcosa di speciale perché permette comunque un progetto di autonomia a soggetti fragili e quindi spero possa creare grande entusiasmo in tutta la città». Un ringraziamento in particolare, dal Sindaco va «all'associazione La Quercia Onlus e ai dipendenti del comune di Corbetta che hanno portato avanti e hanno portato poi a casa questo progetto importante».

Così, dopo il primo progetto riguardante il «Dopo Di Noi» avviato a Corbetta nel 2017 e finanziato con le risorse del Piano di Ripresa e Resilienza saranno riqualificati altri due appartamenti del Comune e saranno realizzati dei contesti abitativi sicuri dove dar vita a percorsi di autonomia abitativa e di formazione lavoro. Il progetto per cui Corbetta si è appena aggiudicata questi 350 mila euro del Pnrr si sviluppa anche nella creazione di un appartamento didattico per i soggetti fragili, dove possano essere accompagnati nel loro percorso di formazione; uno sportello per i loro familiari, ma utile anche per chi avesse bisogno di sostegno psicologico e infine uno spazio per l’istituzione di gruppi di auto e mutuo aiuto, cioè l'insieme di tutte le misure adottate da figure non professioniste per promuovere, mantenere o recuperare la salute, intesa come completo benessere fisico, psicologico e sociale di una comunità. Gruppi in cui il benessere psicologico viene raggiunto con il confronto e dall’aprirsi all’altro

«Per me, per il vicesindaco Linda Giovannini e per tutta l'Amministrazione Comunale, è una gioia indescrivibile - chiosa Ballarini - Siamo orgogliosi di questo progetto, soprattutto per ciò che potrà fare per il futuro delle persone con disabilità».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter