Attualità
Storica attività

Dopo 50 anni di attività chiude il panificio Ceriotti

Il panificio di Dairago ha sfornato gli ultimi panini ieri, 31 maggio 2022.

Dopo 50 anni di attività chiude il panificio Ceriotti
Attualità Legnano e Altomilanese, 01 Giugno 2022 ore 14:30

Ieri, martedì 31 maggio, è stato l’ultimo giorno in cui il pane, la pizza e i dolci del Panificio Ceriotti sono entrati nelle case dei Dairaghesi e non solo.

Gli ultimi panini sfornati

Dopo oltre 50 anni di attività, di cui gli ultimi trenta vissuti come titolare dell’omonimo panificio, Pietro Ceriotti ha ritenuto che sia giunto il momento di godersi la meritata pensione dopo una vita di duro lavoro. Per tutti è sempre stato e sempre sarà “ul Prestiné” sin da quando ha rilevato il panificio Calloni, in cui ha iniziato la sua attività di panificatore.

La sua passione per quest’arte e lo scrupolo con cui ha svolto la sua professione l’hanno sempre spinto a migliorarsi, utilizzare farine particolari che hanno prodotto quell’ottimo pane apprezzato da tutti noi. La ricerca, il legame con il territorio, il suo desiderio di sperimentare hanno portato Pietro a creare nel 2006 la Fruosa, ricetta con ingredienti del medioevo, che è stata premiata come dolce del Palio di Legnano. In questo suo lavoro, tanto faticoso quanto ricco di soddisfazioni, Pietro ha potuto sempre contare sulla moglie Anna, la sorella Luisa e la sig.ra Piera.

Le parole del sindaco Rolfi

"Il pane, la pizza, i dolci del Panificio Ceriotti già ci mancano, così come ci mancherà la gentilezza, la passione e il sorriso di Pietro e delle sue collaboratrici - ha affermato il sindaco, Paola Rolfi - Grazie per tutto quello che avete fatto per Dairago e per il punto di riferimento che siete stati nel corso dei decenni. Ora attendiamo di vedere cosa ci riserverà il futuro, magari il prossimo autunno ci porterà una dolce sorpresa in cui ritrovare l’operato di Pietro".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter