Attualità
In omaggio alla ripartenza

Dona la sua medaglia d'oro alla città

Il gesto di Flora Salemme, campionessa legnanese della Castoro sport Special Olympics.

Dona la sua medaglia d'oro alla città
Attualità 24 Ottobre 2021 ore 18:10

Dona la sua medaglia d'oro al Comune, come omaggio alla ripartenza dopo la pandemia.

Dona la sua medaglia d'oro al Comune di Legnano: il gesto di Flora Salemme

Ieri, venerdì 22 ottobre 2021, era il suo compleanno, ma il regalo l’ha fatto lei... a tutti i legnanesi! Flora Salemme, atleta della Castoro sport Special Olympics, ha infatti donato al Comune di Legnano l’ultima medaglia vinta. Lunedì 18 ottobre la giovane ginnasta ha incontrato il sindaco Lorenzo Radice nella Sala degli stemmi di Palazzo Malinverni e gli ha messo al collo l’oro conquistato la scorsa estate negli Smart games, manifestazione sportiva che a luglio ha visto gareggiare - rigorosamente online, causa pandemia di Covid - quasi 4mila atleti con disabilità intellettiva. La legnanese, che nel suo palmarès vanta ben quattro medaglie conquistate nel Mondiale disputato a Los Angeles nel 2015, ha primeggiato anche questa volta nella sua specialità, la ginnastica ritmica.

Grinta ed entusiasmo hanno sopperito all'impossibilità di allenarsi in palestra

Prepararsi non è stato facile, data l’impossibilità di andare in palestra. Flora, così come gli altri atleti, ha dovuto allenarsi a casa, ma non per questo si è persa d’animo. Con un po’ di ingegno - per esempio legare un nastrino a una matita per memorizzare l’esercizio al nastro - e tanta buona volontà, ma anche con il supporto costante, per quanto a distanza, dell’allenatrice Alice Bertoli - la giovane, 29 anni compiuti proprio ieri, è riuscita non solo a non «arrugginirsi», ma anche a prepararsi a una prova da dieci e lode, che le è valsa il primo gradino del podio, e la medaglia d’oro che ora ha regalato alla città, a testimonianza della propria grinta e del proprio entusiasmo.

"Fate come me: non abbattetevi mai e affrontate le prove della vita a testa alta"

"È proprio questo il messaggio che Flora può trasmettere a tutti i legnanesi - commenta Carmen Galli, presidente della Castoro sport, associazione sportiva dilettantistica costituita a Legnano oltre trent’anni fa per iniziativa di un gruppo di genitori, per coordinare, promuovere e sviluppare le attività sportive tra gli atleti diversamente abili con handicap intellettivo - 'Anche noi ragazzi speciali siamo forti, e con la collaborazione di chi ci vuol bene riusciamo a superare un sacco di difficoltà. Non abbattetevi mai, non perdetevi d’animo e affrontate le prove della vita con coraggio e a testa alta'".

 

Nella foto di copertina: Flora Salemme nella Sala degli stemmi del comune insieme al sindaco Lorenzo Radice, alla presidente della Castoro sport Carmen Galli, all’allenatrice Alice Bertoli e al dirigente tecnico della società sportiva Michele Cacciapaglia

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter