Attualità
Rifiuti nel verde

Discarica abusiva al Pam: l'inciviltà non va in vacanza

Ennesimo raid degli inquinatori nel Parco Alto Milanese. Il Consorzio ha dovuto ripulire: "Ora installeremo sbarre e telecamere".

Discarica abusiva al Pam: l'inciviltà non va in vacanza
Attualità Legnano e Altomilanese, 09 Gennaio 2022 ore 09:15

L’inciviltà, purtroppo, non va in vacanza. E a farne le spese, per l’ennesima volta, è stato il Parco Alto Milanese.

Discarica abusiva al Parco Alto Milanese: il Consorzio corre ai ripari

Nei giorni immediatamente successivi al Natale ignoti hanno scaricato una montagna di rifiuti nella zona del Parco al confine con il territorio comunale di Villa Cortese. Incuranti dei divieti e delle più elementari norme del vivere civile, hanno abbandonato nel verde mobili rotti (tra cui un divano e un tavolo), vestiti, taniche di plastica... costringendo il Consorzio Parco Alto Milanese a intervenire per le operazioni di pulizia. Queste ultime sono iniziate martedì 28 dicembre 2021 e si sono concluse martedì 4 gennaio 2022.

"Installeremo una sbarra e successivamente anche le telecamere"

"Sporcare il Parco e l’ambiente è un fatto grave che comporta sanzioni anche a seguito di elementi che riconducano agli autori dello sversamento, oppure tramite l’utilizzo di fototrappole - ribadisce il Consorzio che gestisce il polmone verde suddiviso sui territori di Legnano, Castellanza e Busto Arsizio - Nelle prossime settimane sono programmate ulteriori misure contro questi ripetuti atti di abbandono di rifiuti in quel punto, quali l’installazione di una sbarra e successivamente di telecamere".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter