Attualità
Rampa di lancio

Dal quartiere San Giovanni ai muri di New York: Rhove tra i 10 giovani talenti a livello internazionale

I brani dell’artista rhodense hanno raggiunto, considerando tutte le piattaforme, la cifra record di 463 milioni di stream

Dal quartiere San Giovanni ai muri di  New York: Rhove tra i 10  giovani talenti a livello internazionale
Attualità Rhodense, 11 Settembre 2022 ore 13:00

Da un quartiere di Rho a Times Squadre a New York: è un periodo d'oro per Rhove, inserito tra i dieci migliori talenti a livello internazionale

La sua foto è comparsa sui muri della Grande Mela precisamente a Times Square

Dal quartiere di San Giovanni, dove vive, ai muri di New York dove la sua faccia è comparsa nelle scorse settimane grazie a un successo senza precedenti. I suoi brani, infatti, stanno facendo registrare dei numeri da record, primo fra tutti «Shakerando» il tormentone dell’estate che ha permesso al cantante di ottenere quattro dischi di platino. Stiamo parlando di Samuele Roveda, in arte Rhove il ragazzo cresciuto a Rho che, come dicono i giovani, sta «spaccando» nel mondo della musica italiana. L’artista rhodense nelle scorse settimane è stato selezionato dal programma «Radar Global» di Spotify fra i 10 giovani talenti a livello internazionale e la sua foto è comparsa sui muri della Grande Mela precisamente a Times Square.

Un grande riconoscimento che proietta il rapper di Rho verso una carriera internazionale

Un grande riconoscimento che proietta il rapper rhodense verso una carriera internazionale di tutto rispetto, una carriera che, come dicevamo, è iniziata con numeri davvero da record. «Shakerando» ha accumulato 76 milioni di stream solo sulla piattaforma Spotify mentre tutti i suoi brani, nel complesso hanno ottenuto 463 milioni di stream. Rhove, che si ispira a rapper francesi come Jul e Sch, ha iniziato la sua carriera musicale nel dicembre 2020, quando ha pubblicato il suo primo singolo «Blanc Orange».

Ha iniziato a rappare fin da piccolo nelle discoteche della zona

Fin da piccolo però, nei primi anni 2000, ha iniziato a rappare, esibendosi nei centri sociali e nelle discoteche della zona. La sua consacrazione è arrivata nel dicembre 2021 quando ha pubblicato il brano «Shakerando», che nella primavera successiva ha trascorso sette settimane consecutive in vetta alla Top Singoli, venendo certificato doppio disco di platino dalla Federazione Industria Musicale Italiana per le oltre 200mila unità vendute a livello nazionale e arrivando anche ai vertici delle classifiche su YouTube e Shazam. La popolarità della canzone ha portato all'ingresso di altri quattro brani del rapper nella classifica italiana e a tre dischi d'oro per «La zone», «La province #1» e «Cancelo». Il nome Rhove, il suo nome d’arte, è un gioco di parole tra l’abbreviazione del suo cognome Roveda e Rho.

Tra i migliori 10 talenti internazionali

Un successo estivo caratterizzato non solo da record di spettatori ai concerti, ma anche di polemiche per alcuni suoi gesti come il tuffo tra il pubblico durante l’esibizione di Taranto, che ha fatto arrabbiare gli uomini della sicurezza, oppure lo stop al concerto di Trieste dove il ragazzo rhodense aveva smesso di cantare perché i suoi fan nell’ultima canzone erano fermi e non cantavano o ballavano. Nonostante questo, tra giudizi negativi e positivi, il ragazzo di Rho è sempre tra i migliori 10 talenti internazionali e la sua faccia, dal quartiere di San Giovanni, dove tutti lo conoscono, è ora visibile anche sui muri di New York. Senza dubbio una bella pubblicità per la città di Rho.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter