Attualità
Pandemia

Coronavirus: in due settimane contagi quasi raddoppiati

I numeri dei contagi ad Arese sono aumentati notevolmente nel giro poche settimane.

Coronavirus: in due settimane contagi quasi raddoppiati
Attualità Bollatese, 15 Marzo 2022 ore 14:29

Ad Arese ci sono oggi, 15 marzo 2022, 157 positivi al Covid e 55 persone soggette a quarantena, rispetto ai 95 di sole due settimane fa.

L'aumento dei contagi

I numeri ci mostrano un lieve aumento dei contagi (si passa in quindici giorni da 95 a 157 positivi), quindi raccomandiamo di mantenere comportamenti responsabili. Purtroppo, l'attuale crisi dettata dalla guerra in Ucraina ha spostato l'attenzione di tutti su un tema ancora più preoccupante, però non dimentichiamoci che il Covid-19 e le sue varianti non sono ancora scomparsi e abbiamo l'obbligo di tutelare la nostra salute, quella dei nostri cari e delle persone fragili.

Come abbiamo imparato in questi quasi due anni, la normativa è legata all'andamento dei contagi, quindi vi invito nuovamente a seguire quanto previsto dalle norme.

La rete di aiuto comunale

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria è operativa la rete di aiuto e supporto alle persone in difficoltà a causa della pandemia, soprattutto a quelle che si trovano in stato di estrema necessità, fragili, che vivono sole. Il numero telefonico di emergenza 379 1909759 è attivo dalle 9.00 alle 18.00 e rispondono i volontari della Fraternita di Misericordia di Arese ODV. A questo numero è possibile chiedere aiuto solo in caso di estrema necessità a causa dell'obbligo di quarantena o dell'isolamento volontario attraverso la consegna a domicilio di generi di prima necessità quali spesa e farmaci.

Chiediamo, invece, a tutte le persone che sono in grado di attivare la rete parentale o amicale di non usufruire del numero di emergenza per permetterci di aiutare chi effettivamente ha bisogno e non ha altro modo per soddisfare le proprie necessità. Per essere vicini ai nostri concittadini è attivo anche il servizio di supporto psicologico, gestito grazie al contributo volontario di psicologi professionisti, al fine di sostenere le persone risultate positive al Covid a superare questo momento di difficoltà. Il numero a cui rivolgersi è sempre il 379 1909759.

Spesa a domicilio

Per coloro che dovessero avere necessità, è stata riattivata la app che segnala gli esercenti del territorio che effettuano consegna a domicilio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter