Attualità
covid-19

Coronavirus: in aumento i contagi a Arese

Sono presenti 119 casi positivi al Covid-19 e 62 persone soggette a quarantena

Coronavirus: in aumento i contagi a Arese
Attualità Rhodense, 21 Dicembre 2021 ore 21:36

Coronavirus: in aumento i contagi a Arese. Il sindaco Michela Palestra: "I positivi sono triplicati nelle ultime tre settimane".

Coronavirus: in aumento i contagi a Arese

I dati forniti da Ats informano che in città, al 21 dicembre, sono presenti 119 casi positivi al Covid-19 e 62 persone soggette a quarantena per contatto stretto con soggetto positivo o rientro dall'estero.

Il dettaglio per fascia d'età:

21 casi rientrano nella fascia d'età tra zero e dieci anni
23 casi rientrano nella fascia d'età tra undici e i vent'anni
7 casi rientrano nella fascia d'età tra i ventuno e i trent'anni
18 casi rientrano nella fascia d'età tra i trentuno e quarant'anni
21 casi rientrano nella fascia d'età tra i quarantuno e i cinquant'anni
16 casi rientrano nella fascia d'età tra cinquantuno e i sessant'anni
4 casi rientrano nella fascia d'età tra i sessantuno e i settant'anni
5 casi rientrano nella fascia d'età tra i settantuno e gli ottant'anni
4 caso rientra nella fascia over ottanta

Le parole del sindaco

"Chi lo desidera potrà avere informazioni aggiornate e sempre a disposizione mediante il sito di ATS Milano Città Metropolitana che consente a tutti di poter visionare l'andamento dei dati, aggiornati con il monitoraggio giornaliero e con la mappa dei casi accertati. In base al Piano di vaccinazione anti Covid-19 di Regione Lombardia, tutti i cittadini che hanno compiuto almeno 18 anni possono prenotare la dose booster del vaccino anti Covid-19 ed è possibile prenotare la somministrazione della prima dose di vaccino anti Covid-19 anche per i bambini di età compresa tra i 5-11 anni.
Fino al 15 gennaio è necessario il green pass rafforzato per partecipare a una serie di attività, pur restando la Lombardia (per ora) in zona bianca.
Il numero dei contagi, purtroppo, sta aumentando (i positivi sono triplicati nelle ultime tre settimane). Sulla base dei risultati delle nuove indagini sul virus e sulle sue varianti, il Governo potrebbe varare nuove misure più restrittive. Esorto tutti a rispettare le norme anti contagio e a tenere comportamenti prudenti anche durante le festività.
L’obbligo di vaccinazione anti Covid potrebbe essere presto esteso ad altre categorie professionali e oggi la vaccinazione resta lo strumento principale per limitare i contagi e le conseguenze della pandemia.
A voi e alle vostre famiglie porgo i miei personali auguri e quelli dell'Amministrazione comunale".