Arese

Coronavirus ad Arese: la situazione

La situazione, al pomeriggio di mercoledì, 15 settembre, è di 19 positivi e 8 persone in quarantena. Attiva la rete solidale.

Coronavirus ad Arese: la situazione
Attualità Rhodense, 15 Settembre 2021 ore 15:23

Coronavirus ad Arese: la situazione al pomeriggio di mercoledì, 15 settembre è di 19 positivi.

Coronavirus ad Arese, le parole del sindaco Michela Palestra

"I dati forniti da Ats ci informano che sul nostro territorio, al 15 settembre, sono presenti 19 casi positivi al COVID-19 e 8 persone soggette a quarantena per contatto stretto con soggetto positivo. Alle persone contagiate auguriamo una rapida guarigione".

Il dettaglio dei positivi per fascia d'età:

3 casi rientrano nella fascia d'età tra zero e nove anni
1 caso rientra nella fascia d'età tra i dieci e i vent'anni
2 caso rientra nella fascia d'età tra i ventuno e i trent'anni
4 casi rientrano nella fascia d'età tra i quarantuno e i cinquant'anni
4 casi rientrano nella fascia d'età tra i cinquantuno e i sessant'anni
2 casi rientrano nella fascia d'età tra i sessantuno e i settant'anni
3 casi rientrano nella fascia over ottanta.

Sicurezza per la ripartenza della scuola

"Questi sono i primi giorni di scuola, finalmente in presenza e ci auguriamo prosegua così - ha dichiarato il primo cittadino Palestra - Direzioni didattiche, personale docente e non, uffici comunali hanno lavorato duramente anche nei mesi estivi per permettere ai ragazzi e alle famiglie di vivere in sicurezza e tranquillità i prossimi mesi, ma chiediamo la collaborazione di tutti: serve continuare a rispettare con rigore le regole, dobbiamo ridurre al minimo i rischi di contagio".

Campagna vaccinale ad Arese

Questi i dati della città:
prima dose: 89.22%
seconda dose: 77.40%
I dati condivisi dalla comunità scientifica devono rassicurarci e insieme dobbiamo combattere questo virus con la vaccinazione e con l'adozione di tutte le misure che mettono in sicurezza noi e le nostre famiglie.

Rete di aiuti

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria è operativa la rete di aiuto e supporto alle persone in difficoltà a causa della pandemia, soprattutto a quelle che si trovano in stato di estrema necessità, fragili, che vivono sole. Il numero telefonico di emergenza 379 1909759 è attivo dalle 9.00 alle 18.00 e rispondono i volontari della Fraternita di Misericordia di Arese Odv. A questo numero è possibile chiedere aiuto solo in caso di estrema necessità a causa dell'obbligo di quarantena o dell'isolamento volontario attraverso la consegna a domicilio di generi di prima necessità quali spesa e farmaci. "Per essere vicini ai nostri concittadini -ha illustrato il sindaco - è attivo anche il servizio di supporto psicologico, gestito grazie al contributo volontario di psicologi professionisti, al fine di sostenere le persone risultate positive al Covid a superare questo momento di difficoltà. Il numero a cui rivolgersi è sempre il 379 1909759". Per coloro che dovessero avere necessità, è stata riattivata la app che segnala gli esercenti del territorio che effettuano consegna a domicilio.