Attualità
commercio

Commercianti di Bollate, in arrivo un'associazione

Durante la settimana si è tenuto un incontro proficuo con Unione Commercianti.

Commercianti di Bollate, in arrivo un'associazione
Attualità Bollatese, 16 Ottobre 2022 ore 16:00

Commercianti di Bollate, in arrivo un'associazione. Durante la settimana si è tenuto un incontro proficuo con Unione Commercianti.

Alcune delusioni degli ultimi giorni

Le delusioni dei commercianti si stanno trasformando in speranza per il futuro: mercoledì è avvenuto l’incontro con l’Unione Commercianti per discutere come dare una svolta al centro e alle piccole attività bollatesi.
La settimana è iniziata con non poco scetticismo, in quanto il weekend appena passato ha lasciato piuttosto scontenti i commercianti del centro.  Per domenica scorsa, infatti, era prevista una Festa d’Autunno, con castagne e qualche giostrina per i più piccoli. Il maltempo non ha permesso di sicuro la riuscita dell’evento, ma proprio dal principio sembrerebbero esserci stati dei fraintendimenti tra uffici competenti.  Cominciando dalla comparsa di una transenna nella giornata di venerdì che avrebbe dovuto rendere pedonale la via Roma. Un impedimento per le auto che è scomparso, stranamente, poche ore dopo. Sembrerebbe, infatti, che non ci fosse l’autorizzazione per bloccare le vetture. C’è da dire, poi, che la pubblicità dell’evento non ha permesso l’arrivo di tante persone: solo qualche annuncio sui social e il passaparola dei commercianti, perché c’era anche chi è titolare di un’attività commerciale e non era a conoscenza dell’iniziativa. Dell’esistenza della Festa d’Autunno, tra l’altro, non ne sapeva nulla neanche lo stesso sindaco Francesco Vassallo.

Malcontento generale

Un episodio che si è unito al malcontento generale, anche per non essere riusciti ad organizzare un solo giorno di Notte Bianca in città quest’estate, con negozi aperti tutta la sera e attrazioni per bollatesi di tutte le età. Per questo ed altre ragioni, verosimilmente, i commercianti hanno incontrato Unioni Commercianti alla presenza anche di alcuni rappresentanti dell’Amministrazione e la Pro Loco. Un momento di confronto avvenuto mercoledì, proficuo e interessante a detta dei titolari presenti, che hanno potuto toccare con mano le difficoltà organizzative alla base di ogni evento.

In vista la creazione  di un'associazione

Si è parlato, dunque, di mettere in piedi una vera associazione che riunisca i commercianti (sebbene tra i presenti c’erano per lo più imprenditori del centro).  Un gruppo, dunque, ben strutturato, che possa farsi carico della gestione e dell’organizzazione degli eventi. Si è parlato anche di trovare un referente per ogni via che possa raccogliere la documentazione necessaria anche per i propri colleghi, senza far gravare l’impegno su solo uno o, al contrario, evitare che il Comune abbia invece una settantina di interlocutori.

L'auto della scorta di Falcone in piazza Aldo Moro

É stato interessante, poi, scoprire gli appuntamenti in programma per il prossimo novembre, particolarmente importante per la città perché è il mese di San Martino, patrono di Bollate. Indiscrezioni dicono, infatti, che piazza Aldo Moro ospiterà oltre alle tipiche bancarelle, anche una teca contenente i resti dell’auto della scorta di Giovanni Falcone. Un evento che fa ben sperare all’arrivo di tante persone tra le vie del centro.

Seguici sui nostri canali