Attualità
Fino al 2 novembre

Cimiteri aperti più a lungo per la commemorazione dei Defunti

Legnano garantirà l'orario continuato dalle 8 alle 18 fino a venerdì 29, e dalle 8 alle 20 durante il ponte di Ognissanti.

Cimiteri aperti più a lungo per la commemorazione dei Defunti
Attualità Legnano e Altomilanese, 26 Ottobre 2021 ore 15:00

Cimiteri, Legnano estende gli orari di apertura in occasione della festività dei Defunti.

Cimiteri aperti dalle 8 alle 20 durante il ponte di Ognissanti

Fino a venerdì 29 ottobre 2021 i due campisanti cittadini osserveranno l’apertura continuata dalle 8 alle 18. Da sabato 30 ottobre e fino al 2 novembre l’apertura continuata andrà dalle 8 alle 20. Da ricordare che sabato 30 ottobre sarà vietato l’accesso ai cimiteri a tutti i veicoli privati, anche se autorizzati o muniti di contrassegno per la mobilità delle persone disabili. Fino al 7 novembre sarà consentito posare fiori fuori dagli appositi spazi; dopo questa data quanto posato fuori dagli spazi potrà essere rimosso dal Comune senza obbligo di ulteriori comunicazioni.

Lunedì 1 la tumulazione dei resti ossei di Peppino Colombo

Due i momenti di ricordo in occasione di lunedì 1 novembre nei cimiteri di Legnano: alle 11.30, nel Cimitero Parco, saranno tumulati nella lapide posta a memoria i resti ossei di Peppino Colombo, ex assessore comunale che ideò il cimitero Parco; al cimitero Monumentale, alle 15.30, le parrocchie cittadine terranno un Rosario per tutti i defunti.
Martedì 2 novembre, alle 15.30, all’altare del Crocefisso nel Cimitero Parco sarà celebrata una Messa organizzata da tutte le parrocchie di Legnano.

Omaggio ai defunti senza dimenticare le norme anti Covid

L’accesso nei cimiteri deve avvenire nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza sanitaria finalizzate al contenimento della diffusione del Covid e, in particolare, divieto di assembramenti, obbligo di distanziamento interpersonale di almeno un metro e obbligo di indossare la mascherina di protezione delle vie respiratorie nei luoghi chiusi (loculi sotterranei) e in tutte le eventuali situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale.