Attualità
Chiesa di Sant'Eusebio

Campanile muto fino all'autunno

Succede ad Arconate: le campane hanno bisogno di interventi di revisione e pulizia.

Campanile muto fino all'autunno
Attualità Legnano e Altomilanese, 09 Luglio 2022 ore 17:00

Campanile senza voce per restauro.

Campanile in silenzio: le campane vanno a fare la revisione

Succede ad Arconate. Le campane del campanile annesso alla chiesa prepositurale di Sant'Eusebio sono infatti da restaurare e necessitano di interventi anche a breve termine. Il primo lotto, per la messa in sicurezza delle campane, dal costo stimato di 15mila euro, è stato interamente finanziato dal Comune tramite il contributo del bilancio partecipato che la parrocchia ha ottenuto. A novembre è risultata aggiudicataria del bando rivolto a tutte le associazioni e quindi la spesa risulta essere già coperta. Un buon risultato secondo il parroco don Alessandro Lucini, ma ora servono altri soldi per terminare i lavori indispensabili per salvare le campane. I lavori da eseguire consistono nella messa in sicurezza del campanile con la sostituzione della ferramenta, dei tiranti e l’istallazione del paracadute di sicurezza. Il secondo lotto - costo previsto 38mila euro - prevede la revisione della meccanica delle campane con sabbiatura, il ripristino dei contrappesi, l’alesatura, e l’istallazione di tiranti perni, cuscinetti e isolatori. Di seguito si provvederà alla rimozione della ruggine, alla verniciatura e alla rotazione delle prime quattro campane con l’istallazione di battagli e mascherecci. Si baderà poi all’accessibilità al campanile, ai lavori di muratura e ai calcoli statici in generale. Per questo ultimo lotto sono arrivate numerose offerte ed è stata raggiunta la somma di 13.492 euro, ma mancano ancora 24.500 euro. Giovedì 14 luglio 2022 le campane saranno smontate e portate in fabbrica per la loro revisione e pulizia e se non sorgeranno ulteriori problemi, saranno riposizionate sul campanile alla fine del mese di settembre. Quindi presto il campanile tacerà e i fedeli torneranno a udire i rintocchi benedetti solo all’inizio dell’autunno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter