Attualità
Protesta

Botte a un dipendente Atm: lunedì 27 giugno due ore di sciopero

Bus, tram e metropolitane fermi per due ore. I sindacati: "A rischio incolumità e sicurezza dei lavoratori".

Botte a un dipendente Atm: lunedì 27 giugno due ore di sciopero
Attualità Milano città, 26 Giugno 2022 ore 11:39

Botte a un operatore di stazione della metropolitana di Milano, scatta lo sciopero.

Botte a un dipendente Atm: bus, tram e metrò fermi dalle 11 alle 13

A seguito dell’aggressione avvenuta venerdì 24 giugno 2022 ai danni di un dipendente Atm (preso a calci e pugni da un gruppo di quattro ragazzi al capolinea M3 di San Donato), le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna e Orsa hanno indetto per lunedì 27 giugno uno sciopero di due ore che interesserà i lavoratori del Gruppo Atm spa. Bus, tram e metrò saranno fermi dalle 11 alle 13. "Dopo la grave aggressione di un agente di stazione alla fermata della metropolitana di San Donato - aggressione messa in atto, venerdì, da quattro persone che hanno causato al dipendente un trauma cranico e lesioni al viso - abbiamo proclamato uno sciopero 'per gravi eventi lesivi dell’incolumità e della sicurezza dei lavoratori'" spiegano le sigle sindacali. L’azione è stata proclamata ai sensi dell’articolo 2 comma 7 della legge 146/90 e ss.mm., che prevede che le disposizioni in tema di preavviso minimo non si applicano in casi di astensione dal lavoro di protesta per gravi eventi lesivi dell'incolumità e della sicurezza dei lavoratori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter