Attualità
Rifornimenti da capogiro

Benzina a 5 euro al litro... ma è un errore!

Il benzinaio di Corbetta, contattato dal sindaco, ha confermato l'errore e rimborserà gli automobilisti.

Benzina a 5 euro al litro... ma è un errore!
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 08 Marzo 2022 ore 13:00

Un prezzo da capogiro, ben oltre i 2 euro attuali, quello segnalato da alcuni automobilisti che hanno fatto benzina a Corbetta a cinque euro al litro.

L'amara sorpresa per gli automobilisti

La benzina schizza alle stelle sforando il tetto dei 2 euro, ma c'è dove il carburante nel weekend ha addirittura quasi toccato quota 5 euro. Succede a Corbetta, dove nel fine settimana alcuni automobilisti hanno segnalato questo prezzo da capogiro.

Si tratta ovviamente di un errore quello occorso in uno dei benzinai sulla statale 11 che ha fatto però molto parlare in città. I primi ad accorgersene, come detto, sono stati alcuni automobilisti che hanno notato come il prezzo della benzina sul display delle pompe durante il rifornimento segnava 4.989 euro. Un prezzo altissimo e diverso da quello segnalato sul totem all'ingresso, che ha quindi portato i cittadini a condividere sui social la notizia.

L'interessamento del sindaco

La vicenda è arrivata anche al sindaco Marco Ballarini che si è interessato alla questione e nella giornata di ieri, lunedì 7 marzo 2022, ha chiesto spiegazioni ai gestori della pompa di benzina che hanno confermato al primo cittadino che quello occorso nel weekend è stato un errore e che hanno attivato le procedure per i rimborsi a chi si era rifornito tra sabato e domenica.

"Come promesso ho chiesto chiarimenti per quanto accaduto ieri, dove una pompa sulla ex SS11 a Corbetta erogava benzina al costo di 4.989 euro - spiega Ballarini - Dopo aver chiarito il problema con la società, mi hanno confermato che chi ha fatto benzina può recarsi al distributore o mandare la richiesta di rimborso alla seguente email: informazioni@autogrill.net allegando la foto della ricevuta/scontrino e foto che segnala errore. A seguito delle verifiche rimborseranno quanto pagato in più a chi spetta. Tutto è bene quel che finisce bene, anche se pagarla comunque 2 euro al litro non è divertente".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter