Attualità
NATALE 2021

Babbo Natale in piazza tra pacchi donati e sorrisi per i più piccoli

Oltre 250 regali sono stati raccolti e spediti. Il 25 dicembre raggiungeranno le case di bambine e bambini in difficoltà

Babbo Natale in piazza tra pacchi donati e sorrisi per i più piccoli
Attualità Bollatese, 13 Dicembre 2021 ore 14:25

Babbo Natale in piazza tra pacchi donati e sorrisi per i più piccoli: successo per l'iniziativa ospitata in piazza C.A. Dalla Chiesa a Bollate.

Successo per "Porta la scatola a Babbo Natale"

Un vero successo l’iniziativa “Porta la scatola a Babbo Natale” promossa dal Comune di Bollate in collaborazione con il Vespa Club di Bollate e la Pro loco che si è svolta nel pomeriggio di sabato 11 dicembre nel Cantun Sciatin, davanti alla biblioteca.

250 pacchi donati a bambine e bambini in difficoltà

In poche ore sono, stati ben 250 i pacchi donati dalle famiglie bollatesi e consegnati a Babbo natale direttamente dai più piccoli. Destinazione? Le bambine e i bambini di famiglie in difficoltà economica che, grazie alla solidarietà collettiva, si vedranno recapitare dei doni in vista delle festività.

Il commento degli assessori Albrizio e Conca

“Siamo molto soddisfatti di com’è andata l’iniziativa – hanno detto gli Assessori alle Politiche sociali Lucia Albrizio e al Tempo libero Salvatore Conca. È stato davvero bello vedere tanta gioia negli occhi dei bambini e delle bambine. Sia per l’incontro con Babbo Natale e le foto sulla sua magica slitta che, è questo è ancora più importante, per la donazione che stavano facendo. Gioia che, siamo certi, catturerà anche i piccoli che riceveranno i doni e che avranno, per questo Natale, un po’ più di calore grazie alla solidarietà collettiva che siamo riusciti a creare con la nostra iniziativa”.

Gli scatti con Babbo Natale

Durante tutta la giornata, Babbo Natale sulla sua slitta si è prestato per le foto con grandi e piccini creando davvero tanto entusiasmo in tutti.

“La presenza di Babbo Natale per le vie della nostra città non si vedeva da un po’ per via del Covid. È stato davvero bello vedere l’allegria che porta sia nei bambini che negli adulti. E di sentimenti semplici e positivi abbiamo davvero bisogno tutti – concludono Albrizio e Conca”. L’iniziativa ha visto anche il sostegno economico dei Commercianti del Cantun Sciatin.