Attualità
regione lombardia

Attilio Fontana: "Al fianco del popolo ucraino e della democrazia"

"Oggi il nostro pensiero va alle donne e agli uomini che si sono sacrificati per la propria libertà"

Attilio Fontana: "Al fianco del popolo ucraino e della democrazia"
Attualità Milano città, 24 Febbraio 2023 ore 13:09

Ad un anno dall'invasione russa dell'Ucraina, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha voluto ribadire il proprio appoggio all'Ucraina e alla popolazione colpita dal conflitto.

Attilio Fontana a fianco della popolazione ucraina

"Un anno fa l'inizio del conflitto in Ucraina. Oggi il nostro pensiero va alle donne e agli uomini che si sono sacrificati per la propria libertà, alle centinaia di migliaia di vittime di una guerra ingiusta e senza senso, ai milioni di rifugiati fuggiti dalle proprie case e dalla propria terra".

Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a un anno dall'inizio della guerra in Ucraina.

"Siamo e saremo sempre dalla parte della democrazia e della libertà, e oggi - aggiunge il presidente - non possiamo che condannare la violenta aggressione con la quale la Russia ha violato l'integrità territoriale dell'Ucraina, riconoscendo pienamente al popolo ucraino il diritto a difendersi. In questo anno come Lombardia - prosegue il governatore - abbiamo dato il nostro contributo, accogliendo decine di migliaia di persone e aiutando chi soffre con gesti concreti. Sono fiero di come i lombardi abbiano dimostrato quello spirito di solidarietà che da sempre li contraddistingue".

Una soluzione pacifica del conflitto

"Ora, però - conclude Attilio Fontana - è necessario che si giunga al più presto a una rapida soluzione di questo conflitto nel segno della pace. Il Governo italiano è parte attiva di questo indifferibile processo. E noi come Lombardia non possiamo che sostenerne l'azione".

Seguici sui nostri canali