Attualità
rho

Asfaltature e non solo al via a Rho

Iniziano questa settimana i lavori, che proseguiranno a settembre: nel 2020 e 2021 investiti oltre 3 milioni di euro

Asfaltature e non solo al via a Rho
Attualità Rhodense, 09 Agosto 2021 ore 09:28

Asfaltature e abbattimento di barriere architettoniche in corso a Rho.

Asfaltature e abbattimento di barriere architettoniche

Asfaltature e non solo al via a Rho: partono infatti questa settimana i cantieri per rifare strade e marciapiedi, sfruttando il poco traffico di agosto, ma prendono forma anche altri progetti per rendere la città più accessibile, abbattendo le barriere architettoniche.

Le parole dell'assessore Vergani

“Abbiamo stanziato risorse importanti per gli interventi sulle strade di Rho  – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Maria Rita Vergani - Tra il 2020 e il 2021 abbiamo investito oltre 3 milioni di euro per questo capitolo: 2 milioni di euro del Comune nel 2020, a cui si aggiungono 300mila di Regione per le asfaltature di via Ratti/Cantù, e altri 800mila euro del nuovo Bilancio previsionale 2021. Una prima parte dei lavori è già stata realizzata l’autunno scorso e questa primavera: ora siamo circa a metà degli investimenti. Sappiamo quanto sia importante la manutenzione di strade e marciapiedi: le necessità sono molte e non riguardano solo le asfaltature, ma anche l’accessibilità e l’abbattimento di barriere architettoniche. Per questo abbiamo stilato una lista di priorità che eseguiremo fino a esaurimento fondi. Abbiamo definito l’elenco delle vie oggetto di intervento in base a diversi parametri tecnici, come la condizione del manto stradale, traffico, presenza di servizi pubblici e segnalazioni arrivate dai cittadini con la app “Comuni-Chiamo. Gli interventi hanno lo scopo di migliorare l’accessibilità di luoghi  pubblici e aumentare la fruibilità da parte di persone diversamente abili, anziani ma anche bambini, di alcuni spazi della città con problematiche riguardanti pavimentazioni, dimensioni e quote dei marciapiedi esistenti, attraversamenti pedonali. L’obiettivo è creare percorsi che mettano in comunicazione diversi luoghi d’interesse pubblico, come ad esempio il percorso tra la stazione ferroviaria Rho Centro e il nuovo teatro de Silva, in via Dante angolo Castelli Fiorenza. Iniziamo con questi interventi perché vogliamo rendere la città più accessibile a tutti, e con la redazione del Peba – il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche si proseguirà zona per zona, in tutta la città”.

Asfaltature e non solo al via a Rho

Oltre alle asfaltature di strade e marciapiedi, è in corso la realizzazione del parcheggio di via Archimede, 40 posti gratuiti vicino alla scuola dell’Infanzia di via del Gerolo (IC De Andrè) e parco Mazzolari. Stanno per partire inoltre altri 4 progetti per riqualificare spazi, abbattere le barriere architettoniche e rendere la città più accessibile. In particolare:

- realizzazione del percorso dalla stazione Rho Centro al nuovo teatro de Silva  con abbattimento di barriere architettoniche e segnaletica adeguata per disabili sensoriali. Si ringrazia per la collaborazione l’associazione Disabili Pirata, che  sta collaborando con i tecnici del Comune nell’individuare punti critici e soprattutto nel suggerire soluzioni.

- percorso pedonale nel parco Santorre di Santa Rosa con vialetti in calcestruzzo e non inghiaiato, che permette una percorribilità più sicura, anche per persone disabili. L’intervento è realizzato in collaborazione tra l’assessorato Lavori Pubblici e l’assessorato Arredo urbano;

-   riqualificazione del marciapiede in via Lainate dove si trova la fermata del bus all’altezza dell’incrocio con via XXV aprile, per renderlo più sicuro e più accessibile;

-rifacimento del dosso di fronte alla scuola primaria Zennaro in via Dalmazia a Terrazzano.