Attualità
La decisione

Arluno avrà un nuovo centro commerciale

La Commissione urbanistica ha dato il via libera per la creazione del nuovo centro commerciale in via Mazzini ad Arluno.

Arluno avrà un nuovo centro commerciale
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 26 Marzo 2022 ore 09:00

Il nuovo possibile centro commerciale di via Mazzini a Arluno si potrà fare.

Un nuovo centro commerciale: i dettagli

Questo l’esito della Commissione urbanistica convocata alla fine della scorsa settimana per discutere il progetto di un nuovo supermercato di medie dimensioni arrivato in comune.
Il sindaco Moreno Agolli aveva definito l’atto protocollato e indirizzato alla Giunta "un fulmine a ciel sereno", una notizia inaspettata che però era vista di buon occhio dall’Amministrazione comunale che nel Pgt (Piano di Governo del Territorio) già prevede l’insediamento di nuove strutture commerciali. Così la Commissione "ha dato parere favorevole", conferma Agolli. Tuttavia ci sarà "da porre attenzione sulla viabilità di tutta l’area" e in particolare di via Castiglioni e via Tasso, cioè la circonvallazione di Arluno e la via a fianco dell’imbocco del sottopassaggio di via Mazzini che porta in paese.

Attenzione alla viabilità

In sostanza, la Giunta è pronta a rivedere il Pgt per permettere la costruzione del nuovo centro commerciale di piccole-medie dimensioni, ma chi costruirà dovrà intervenire sul progetto per dare una sistemazione adeguata alla viabilità e non causare eccessivo traffico all’ingresso di Arluno, in un luogo che già vede il passaggio continuo di mezzi pesanti che viaggiano da e per la zona industriale di Vittuone e Sedriano e l’afflusso continuo a una vicina palestra, il tutto nel pieno dell’area produttiva della stessa Arluno.
Anche l’opposizione di Cambiamo Arluno condivide la linea della Giunta su questa variante al Pgt, che nell’area prevedeva un insediamento industriale, ritenuto più impattante di un supermercato che non supererà le dimensioni del Famila. La consigliera di Insieme si può cambiare Arluno Elisabetta Fusar Poli ha fatto mettere a verbale che "questa deve essere l’occasione per sistemare anche la viabilità del sottopassaggio con la viabilità della via Tasso".

Il progetto finale, una volta elaborato, dovrà passare dalla Conferenza dei Servizi per le valutazioni del caso e poi si passerà a un progetto dettagliato. "Bisogna quindi tenere in conto del fatto che via Castiglioni in alcuni momenti è già abbastanza congestionata e andrebbe risistemata completamente, quindi speriamo che sia l'occasione per mettere mano anche a via Castiglioni e soprattutto all’uscita del sottopassaggio di via Mazzini" conclude Fusar Poli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter